Oggi prepariamo un piatto gustoso, che richiede del tempo nella preparazione ma il cui risultato vi lascerà senza parole. Non è molto calorico, si può variare in alcuni punti. Il piatto si chiama "gnocchetti di zucca conditi con burro e salvia". Iniziamo subito con gli ingredienti e con il procedimento senza perdere altro tempo.

Procedura

Ingredienti: per quattro persone

  • 500 g di zucca
  • 300 g di patate
  • 150 g di farina bianca
  • 50 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Olio d'oliva
  • 150 g di burro
  • Salvia
  • Grana grattugiato.

Procedimento

Come prima cosa cuciniamo le patate. Possiamo cucinarle in due modi; nel primo modo, dobbiamo pelarle, lavarle, tagliarle a pezzi e cucinarle per trenta, trentacinque minuti nella pentola a vapore; nel secondo modo invece le prendiamo le laviamo e le cuciniamo per quaranta, quarantacinque minuti in acqua bollente leggermente salata con sale grosso.

Pubblicità
Pubblicità

In entrambi i casi una volta pronte le lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo prendiamo la zucca, la peliamo, la laviamo la tagliamo a fette; ricopriamo le fette in carta d'alluminio, le appoggiamo in una teglia da forno ricoperta da carta forno e le cuciniamo in forno preriscaldato a duecento gradi per trenta, trentacinque minuti; una volta cotte le lasciamo raffreddare aprendo la carta d'alluminio sempre in temperatura ambiente.

Quando le patate e le fette di zucca sono fredde le versiamo in un unico contenitore, uniamo bene il tutto fino ad ottenere una crema appiccicosa; poi aggiungiamo la farina, il sale, il pepe, l'uovo, la fecola, un filo d'olio d'oliva, grana grattugiato, noce moscata; impastiamo bene il tutto fino ad ottenere una palla liscia e abbastanza compatta, la lasciamo riposare in frigo per trenta minuti.

Pubblicità

Intanto prepariamo il sugo per condirli, in una pentola antiaderente aggiungiamo il burro e la salvia tritata, facciamo cuocere a fuoco basso per cinque, dieci minuti fino a quando il burro non si scioglie. Successivamente tiriamo fuori il nostro impasto, e ci ricaviamo delle palline che le cuciniamo in acqua bollente salata. una volta pronte le condiamo con il sugo fatto in precedenza.

Conclusione

Se non siete amanti di burro e salvia, potete condire con olio d'oliva o pomodoro fresco. #2017