L'8 marzo è un giorno speciale per noi donne che veniamo solitamente omaggiate con un bellissimo fiore: la mimosa.

Gialla, vivace e allegra sboccia a fine inverno indicando l'inizio della bellissima primavera.

Per gli indiani d'America questi rametti simboleggiano forza e femminilità.

Venne scelta per commemorare le operaie morte durante un incendio in una fabbrica di New York nel 1908.

Nel 1950 a Roma venne creato per la prima volta un dolce omonimo per la celebrazione di questa giornata: la torta di mimose.

Ingredienti

Pan di spagna:

  • 250 g di zucchero
  • 140 g di farina
  • 120 g fecola di patate
  • 8 uova
  • aroma di vaniglia
  • un pizzico di sale fino

Crema pasticcera:

  • 5 tuorli
  • 175 g di zucchero
  • 500 ml di latte
  • 125 ml di panna fresca liquida
  • aroma di vaniglia
  • 55 g amido di mais

Crema chantilly:

  • 100 ml panna fresca liquida
  • 10 g zucchero a velo

Preparazione

Cominciate con il preparare 2 pan di spagna con un diametro di almeno 20 cm l'uno.

Pubblicità
Pubblicità

Attenzione: infornate i due impasti posandoli sullo stesso piano ma se non è possibile per problemi di spazio cuoceteli uno per volta.

Montate le uova con frusta elettrica a velocità moderata.

Aggiungete un goccio di aroma vanigliata e un pizzico di sale continuando a frullare.

A questo punto versate lentamente lo zucchero e montate per circa 15 minuti ottenendo un composto fluido e cremoso.

Infine, setacciate la farina e la fecola e incorporate delicatamente utilizzando una spatola.

Dopo aver imburrato e infarinato i due tegami aggiungete l'impasto e cuocetelo in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti.

Mentre attendete la cottura preparate la crema pasticcera.

Versate in un tegame il latte, la panna, l'aroma restante di vaniglia e scaldate quasi fino al bollore.

Nel frattempo in una ciotola sbattete i tuorli, lo zucchero e l'amido di mais setacciato.

Pubblicità

Aggiungete un mestolo di latte mescolando con frusta e pian piano associate tutto il composto liquido cuocendo il tutto su fuoco dolce.

Una volta pronta ponetela in una pirofila e lasciatela raffreddare.

Quando si è raffredata abbastanza congiungete la panna precedentemente montata con l'aggiunta di zucchero a velo e ponetela in frigo per altri 30 minuti.

Composizione del dolce

Per prima cosa eliminate la crosticina esterna da entrambi i pan di spagna.

Il primo tagliatelo in senso verticale sino ad ottenere tante fette che ritaglierete in piccoli cubetti.

Il secondo dividetelo in tre strati e posizionate un disco su piatto da dessert spargendo su tutta la superficie la bagna precedentemente preparata (potete scegliere di prepararla con latte e succo di ananas oppure con liquore per dolci, acqua e zucchero) e uno strato di crema.

Ripetete la stessa procedura per tutti e tre gli strati (nell'ultima fase rivestite di crema anche i bordi).

Non manca altro che ricoprire con cura di cubetti (precedentemente ricavati) tutta la vostra torta esercitando delle leggere pressioni.

Pubblicità

Ponete il dolce in frigo per almeno 2 ore e servitelo spolverato di zucchero a velo.

Nota bene: nella crema potete inserirci piccoli frammenti di cioccolato fondente, di ananas o anche di limone.

Servita con fragole crea un delizioso sapore contrastante

Buon appetito! #festa delle donne #torta mimosa