Il Commissario Montalbano continua a mietere record in libreria e in tv. L'ultimo dei nuovi episodi andato in onda su Rai Uno, "Come Voleva La Prassi", è stato visto da ben 11.300.000 telespettatori, per uno share del 44,1%. Sostanzialmente un italiano su due ha seguito l'episodio. Qual è il segreto di un successo così longevo e trascinante? Alla base vi è certamente il talento di Andrea Camilleri, che introduce ogni episodio della serie tv con una piccola dissertazione. Lo scrittore continua a sfornare trame che sembrano non risentire del passare del tempo e della serialità, e ha già consegnato a Sellerio il romanzo in cui Montalbano perderà la vita.

Pubblicità

Il libro sarà pubblicato subito dopo la scomparsa del suo autore, mettendo il punto conclusivo alla fortunata serie. Altri elementi del caso Montalbano sono l'onestà e i valori del Commissario, la sua non semplice storia d'amore con Livia, le gag di Cantarella, la sfilata di maschere a ogni interrogatorio, la #Sicilia mitica ricostruita in borghi di fantasia quali Vigata e Montelusa, l'irrinunciabile rispetto verso i piaceri della vita, come il cibo e la #cucina.

Pubblicità

Triglie alla Montalbano, buon appetito commissario

A tal proposito, ecco una ricetta per sentirvi subito nella terrazza di Marinella serviti da Adelina, o alla Trattoria di Enzo e Beba: le triglie alla Montalbano. Si tratta di pesci di scoglio che si pescano tutto l'anno: ingredienti principali di una grande ricetta della cucina siciliana.

Pubblicità

Per riconoscerli freschi dal pescivendolo bisogna controllare la pelle, che dev'essere lucente e non mucillaginosa. L'occhio dev'essere vivo e sporgente, non vitreo, mentre le branchie devono risultare pulite e di color rosso acceso, non rosa. Per una ricetta per quattro persone occorrono: 4 triglie fresche; 700 grammi di pomodorini di Pachino pelati; 2 spicchi d'aglio tritati; una cipolla tritata, 8 olive nere Nocellara del Belice; un bicchiere di olio extravergine d'oliva; prezzemolo; un cucchiaino di concentrato di pomodoro; una foglia di alloro, sale, pepe e vino bianco per sfumare.

Preparazione delle Triglie del Commissario Montalbano

Utilizzare mezzo bicchiere d'olio per soffriggere la cipolla, l'aglio e il prezzemolo, aggiungendo i pomodori e il concentrato non appena le cipolle si dorano, insieme a sale e pepe, procedendo con la cottura per 15 minuti. Intanto pulite le triglie, che vanno fritte in padella con l'altro mezzo bicchiere d'olio. Basterà rendere sode le carni, quindi le triglie possono terminare la cottura insieme al pomodoro, aggiungendo anche olive nere, alloro e vino bianco. Come ultimo passo, lasciare cuocere per sette minuti scuotendo ogni tanto il tegame per evitare che gli ingredienti si attacchino al fondo. Servire le triglie alla Montalbano accompagnate da qualche fetta di pane nero di Castelvetrano e un vino Grillo di Sicilia. #Ricette Made in Italy