La torta mimosa rappresenta la donna: un involucro soffice dato dal pan di spagna e un interno cremoso arricchito con frutta o cioccolato per dare così un tocco di personalità irresistibile. Per preparare il pan di spagna occorrono la farina 00 (90 gr), uova (6 medie), fecola di patate(90 gr), zucchero (180 gr), una bustina di vanillina e un pizzico di sale.

Pubblicità

Ingredienti e procedimento

Per la crema pasticcera:.

Pubblicità

  • Tuorli 6 (da uova medie);
  • Zucchero 120 gr;
  • Latte 600 ml;
  • Amido di mais 50 gr;
  • Baccello di vaniglia.

Per la bagna:

  • Acqua 100 ml
  • Zucchero liquido 100 ml
  • Maraschino 30 ml

Per il ripieno

  • PANNA FRESCA LIQUIDA 250 ml CIRCA
  • LAMPONI 500 gr

Si incomincia dal pan di spagna: sbattere le uova in una planetaria con lo zucchero e il pizzico di sale, fate montare bene per circa 15 minuti fino a che il composto non risulti gonfio e spumoso; nel frattempo setacciate la farina e la fecola di patate nella stessa ciotola e unire la vanillina. Aggiungere le polveri poco per volta al composto di uova e zucchero, mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l' alto, dovete ottenere un impasto leggero e areato. Imburrate e infarinate la vostra teglia e versare l'impasto così ottenuto. Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 35 minuti (fate la prova stecchino!).

Pubblicità

Dedichiamoci ora alla crema pasticcera: fare riscaldare il latte in una pentola insieme al baccello di vaniglia, quando è vicino all'ebollizione spegnere il fuoco e lasciare in infusione per circa 5 minuti. Nel frattempo sbattere i tuorli in una planetaria insieme allo zucchero e, quando saranno diventati bianchi, aggiungere un terzo di latte tiepido e lentamente anche l'amido di mais (io lo setaccio), continuare a sbattere. Rimettere il latte rimanente sul fuoco, togliere il baccello di vaniglia e unire il composto di uova, zucchero e amido ottenuto, poco alla volta; mescolare di continuo con una frusta fino a che non si addensa e arriva a bollore. Togliere la crema dal fuoco e passarla in una capiente ciotola per farla raffreddare. Coprire con una pellicola a contatto per evitare che si formi quella brutta crosticina. Per la bagna: mescolare e miscelare in una ciotola l'acqua, lo zucchero liquido e il maraschino. Montare la panna liquida e unirla delicatamente con una frusta alla crema ormai fredda (assicuratevi che ne rimanga un po' senza frutta per glassare il dolce durante il montaggio), aggiungere anche i lamponi, precedentemente lavati e asciugati, con accortezza evitando che si sfaldino troppo..

Pubblicità

Ultimi passaggi

Prendere il vostro pan di spagna e tagliare con un coltello a lama lunga la calotta, in senso orizzontale, riuscendo ad ottenere uno strato consistente. Rifilare con un coltello la circonferenza del pan di spagna rimanente come per svuotarlo ma lasciando qualche centimetro dal bordo, il pan di spagna ottenuto ci servirà per rivestire il dolce tutto intorno! Spennellare con la bagna l'interno del pan di spagna e le pareti, attenzione a non inzupparlo troppo; riempire con il composto di crema e lamponi, ricoprire con la calotta precedentemente tagliata e spennellare anch'essa con un po' di bagna, glassate il dolce con la crema che avete lasciato da parte ed applicare i pezzettini di pan di spagna ottenuti dallo svuotamento del dolce su tutta la sua circonferenza. Una spruzzatina di zucchero a velo e la vostra torta mimosa è pronta per essere mangiata! Per decorare il vostro dolce utilizzate i lamponi stessi oppure dei fiori in pasta di zucchero. Un dolce gustosissimo che rispecchia un po' tutte noi. #ricetta mimosa #festa della donna #ricette dolci