La #sfogliatella riccia è un dolce tipico della #Tradizione napoletana che viene consumata soprattutto a colazione, anche se è piacevole mangiarla in qualsiasi momento della giornata. Il dolce ha un' origine antichissima, basti pensare che fu realizzata per la prima volta circa 400 anni fa da una suora del monastero di Amalfi. In origine la ricetta era leggermente diversa da quella che conosciamo oggi così come la sua forma e persino il nome. Fu chiamata Santarosa, solo in seguito, un certo signor Pindaro le cambiò il nome chiamandola Sfogliatella.

Ingredienti e dosi

Per l'impasto:

  • 400 gr. di farina
  • 150 gr. di burro
  • 50 gr. di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • un po' d'acqua

Per il ripieno

  • 250 gr. di ricotta
  • 150 gr. di semolino
  • 150 gr. di canditi misti
  • 150 gr. di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 goccia di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di cannella in polvere

Procedimento

Disponete su una spianatoia la farina a fontana, aggiungete il burro, lo zucchero ed il sale.

Pubblicità
Pubblicità

Impastate e aggiungete un po' alla volta l'acqua. Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto elastico e sodo. Fate riposare per circa un'ora in frigorifero. Nel frattempo preparate il ripieno. In una casseruola fate bollire mezzo litro di acqua e versatevi il semolino a pioggia e mescolare. Fate raffreddare il semolino, una volta che sarà completamente freddo, ponetelo in una terrina e mescolatelo con la ricotta, l'uovo, lo zucchero a velo, i canditi, e le gli aromi. Fatelo riposare in frigo. Riprendete l'impasto e dividetelo in 4 sfoglie, sovrapponetele arrotolandole. Tagliate delle fette larghe 1 cm e spingete con le dita fino a conferirgli la forma di un 'cappuccio'. A questo punto assemblate il dolce riempendo la cavità del cappuccio con il ripieno che avete fatto riposare precedentemente in frigorifero.

Pubblicità

Adagiate le sfogliatelle su una teglia da forno e cuocete a 200° C per i primi 20 minuti, abbassate la temperatura a 180° C e cuocete per altri 20 minuti, abbassate ancora a 160° C e cuocete infine per altri 10 minuti. Fate raffreddare completamente le vostre sfogliatelle e cospargetele di zucchero a velo prima di servirle ai vostri ospiti. #cucina partenopea