A casa mia, amiamo tantissimo la pasta, di ogni formato e con qualunque condimento. Ciò che, però, mi piace fare in modo particolare, è sperimentare nuovi sapori partendo da ricette già collaudate, A Portici di Napoli mi è capitato di assaggiare questa pietanza e l'accostamento mi ha lasciato piacevolmente sorpresa. Così ho deciso di provare a rifare questo primo piatto, apportando qualche modifica. In effetti l'ho un po' appesantito, ma anche insaporito in modo deciso.

La ricetta originale, infatti, prevedeva melanzane stufate con i pomodorini, di consistenza, quindi, un po' morbida. io ho preferito friggere le melanzane da sole per renderle più croccanti e gustose.

Pubblicità
Pubblicità

Il risultato è stato davvero soddisfacente.

Anche i miei familiari hanno gradito la variante.

Ingredienti

  • 500 g di paccheri
  • 1/2 kg di vongole
  • 3 melanzane
  • 1 spicchio di aglio
  • una decina di pomodorini ciliegino
  • pinoli
  • olio evo q.b.
  • prezzemolo
  • sale, pepe

Procedimento

Prima di tutto, lavare e tagliare a tocchetti piccoli le melanzane e farle riposare almeno un' ora in acqua e sale. Trascorso questo tempo, scolare e strizzare bene le melanzane e soffriggerle in una padella con poco olio e uno spicchio di aglio. Appena iniziano a dorare, aggiungere i pinoli, togliere l'aglio, salare e continuare a cuocere per qualche altro minuto. Le melanzane devono avere una consistenza croccante ma non bruciata.

A questo punto, spostare le melanzane in un piatto e nella stessa padella versare le vongole con i pomodorini interi, coprire con un coperchio e lasciarle a fuoco vivo un paio di minuti, o fino a quando le vongole saranno tutte aperte.

Pubblicità

Infine, aggiungere le melanzane e far insaporire con le vongole per qualche minuto, aggiungendo anche prezzemolo e, a piacere, una macinata di pepe.

L'aspetto sarà davvero invitante, ma ancora di più lo saranno il profumo e il sapore. Non vi resta che accomodarvi e gustare il vostro piatto di Paccheri con variante, accompagnato da un bel bicchiere di vino bianco.

Se non gradite questo formato di pasta troppo grande, potete sostituirla con le linguine. Il risultato sarà altrettanto interessante. Buon appetito. #Napoli #ristorazione