Il pan d'arancio è un dolce dal profumo agrumato, che conserva la sua consistenza, incredibilmente soffice, anche dopo due giorni. In realtà, in casa mia, non è mai durato più di un pomeriggio!

Pubblicità

La cosa indispensabile è che vengano utilizzate arance non trattate, in quanto, per la preparazione di questo dolce, l'arancia sarà protagonista in tutta la sua interezza (esclusi i semi, naturalmente!).

Anche in questa nuova ricetta ho voluto aggiungere un tocco personale, usando, al posto del latte comune, un latte di mandorle, molto dolce rispetto all'altro, che, proprio per il suo sapore gradevole, mi ha permesso di utilizzare meno zucchero..

Pubblicità

Ed ora, mani in pasta!

Ingredienti

  • 2 arance
  • 60 ml di olio di semi
  • 60 ml di latte di mandorle
  • 3 uova medie
  • 120 g di zucchero
  • 180 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • Un po' di burro per lo stampo

Preparazione

Per prima cosa, lavare bene le due arance, pulendo, se necessario, con un panno delicato, asciugarle, tagliarle a pezzetti avendo cura di eliminare tutti i semini e frullare nel mix con l'olio e il latte di riso. In una ciotola, sbattere le uova intere con lo zucchero, per una decina di minuti, o fino a quando non sono diventate gonfie e cremoso. Unire, al composto, la farina setacciata con il lievito, poco per volta e sbattere con le fruste a velocità media per amalgamare bene, evitando che si formino grumi. Infine, unire le arance frullate e mescolare delicatamente, dal basso verso l'alto con una frusta a mano. Il composto apparirà giallo/arancione come quello per preparare le camille.

A questo punto, possiamo scegliere lo stampo che preferiamo: tondo, a ciambella classica...

Pubblicità

Io, personalmente, adoro usare quello per il plum cake, perché mi piace il taglio della fetta!

Imburrare, quindi, lo stampo che si è deciso di utilizzare, versare il composto in modo delicato, cercando di non smontarlo troppo e infornare a 180° in forno preriscaldato, per circa 30/35 minuti.

Il profumo di agrumi invaderà l'ambiente domestico! E, in fondo, a chi non piace sentire il profumo di dolce quando si entra in casa?

A questo punto, sfornare, far raffreddare un po' e spolverizzare con zucchero a velo. Il dolce è servito! #Sicilia #dolci ricette