In questo articolo, voglio condividere con voi un piatto che potete servirlo come antipasto, come secondo piatto e volendo anche come piatto unico; inoltre è un piatto facile da preparare, che non richiede troppo tempo nella preparazione. Il piatto si intitola "panzarotti dal cuore tenero napoletani ". Iniziamo subito con l'elenco degli ingredienti e con il procedimento dettagliato.

Procedura

Ingredienti

  • 500 g di farina bianca
  • 1 bicchiere d'olio di mais o olio d'oliva
  • Sale
  • 300 g di ricotta
  • 200 g di scamorza affumicata
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 50 g di grana grattugiato
  • Prezzemolo
  • Olio per friggere
  • Pepe
  • Rosmarino
  • 300 ml d'acqua tiepida

Procedimento

Versiamo su una spianatoia la farina, il sale, l'acqua tiepida, il bicchiere d'olio e impastiamo bene il tutto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea; lasciamo riposare l'impasto ottenuto in frigo per trenta minuti.

Pubblicità
Pubblicità

Nel frattempo prepariamo il ripieno; in un contenitore versiamo la ricotta, pepe, sale, prezzemolo e rosmarino tritati, mescoliamo bene il tutto in modo da amalgamare gli ingredienti tra di loro; ora aggiungiamo il grana grattugiato, la scamorza affumicata tagliata a dadini, il prosciutto cotto tagliato a dadini e un filo d'olio d'oliva; mescoliamo bene il tutto in modo da unire tutti gli ingredienti. Successivamente prendiamo la nostra pasta e stendiamola fino ad ottenere una sfoglia sottile e rettangolare. Da questa pasta otteniamo dei dischetti tondi, dopo al centro di ogni dischetto aggiungiamo un cucchiaio di ripieno; ora chiudiamo il nostro dischetto a mezza luna. Poniamo sul fuoco una padella con abbondante olio; quando l'olio sarà ben caldo versiamoci i panzarotti e cuociamoli da entrambi i lati fino a quando non assumono un colore dorato.

Pubblicità

Una volta pronti li scoliamo dall'olio e li versiamo in un piatto ricoperto da carta assorbente.

Conclusione

Se preferite, al posto del prosciutto cotto potete usare del prosciutto crudo, dello speck o del salame napoletano; se non amate il fritto potete cuocerli al forno preriscaldato ad una temperatura di duecento gradi per venti, venticinque minuti. Per altre ricette continuate a seguirmi. #Ricette Made in Italy