La pizza fritta è una specialità partenopea nata soprattutto negli anni difficili del dopoguerra in quanto molti forni a legna erano andati distrutti dai bombardamenti e risultava difficile trovare la materia prima, così si pensò all'#olio bollente.

Pubblicità

Ingredienti

- 500 grammi frina tipo "00"

- 320 cc. di acqua

- 2 grammi lievito di birra

- 100 grammi sale fino

Per il ripieno

- 100 grammi di mozzarella

- 2 fettine di prosciutto cotto

- passata di pomodoro quanto basta

- 8 foglioline di basilico

- altri ingredienti a piacimento.

Pubblicità

Per realizzare la pizza fritta versare in una terrina capiente la #farina e il lievito di birra proseguire aggiungendo l'acqua poco per volta infine aggiungeteci il sale poi iniziate ad impastare.

Una volta che l'impasto è pronto, sul tavolo iniziate a stendere il composto lavorandolo sino a quando non si ottiene una palla.

Fare lievitare per un'ora circa.

Recuperate il vostro impasto, dividetelo in pezzetti, da questi ricavateci delle palline, adagiatele su un vassoio e lasciatele lievitare per altre 3 ore, ricoperte con la pellicola trasparente.

Trascorse le 3 ore di lievitazione, riprendete le vostre palline di impasto e stendetele con le mani su un pianale infarinato, fino ad ottenere un cerchio di diametro della misura di 15 cm.

Ora potete occuparvi della farcitura.

Prendete il primo rotondo creato, cospargetelo di passata di pomodoro, aggiungete le mozzarelle e il basilico, poi procedete con altri ingredienti di vostro gradimento.

Pubblicità

Salate a piacere.

Ora mettete a scaldare l'olio in un tegame con i bordi alti, ripiegate i cerchi ottenuti a modo di mezzaluna.

Per una frittura ideale l'olio deve essere ben caldo. Proseguire immergendo la mezzaluna ottenuta facendo attenzione, mentre cuoce bagnatela con un filo d'olio affinché sia ricoperta bene. Abbiate cura di girarla delicatamente dall'altra parte fino a che si ottenga una cottura omogenea. Continuate a friggere sino a quando non si otterrà un bel colore dorato.

Scolate la pizza su carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso.

Potete scegliere voi gli ingredienti che più vi piacciono, l'importante è che sia servita molto calda per non perdere la gustosità. #pizzafritta