La buona cucina è sempre stata quella dei contadini, delle classi meno abbienti; l'arte culinaria che si mescola con un'altra arte, ben nota, vale a dire quella di arrangiarsi. Parlare oggigiorno di cucina povera, in un'era in cui l'abbondanza è un fatto naturale per chiunque, in cui gli scaffali dei supermercati sono sempre stracolmi di ogni ben di Dio, può sembrare quasi una moda. Invece è proprio perché viviamo nella società del consumismo, che riscoprire quella frugalità del passato, dovrebbe avere un altro senso.

I gusti cambiano, i costumi, le abitudini, i valori, ciò che un tempo era considerato magro, oggi potrebbe essere quasi utile a combattere lo spreco.

Pubblicità
Pubblicità

La cucina che proponiamo, non è più quella dei poveri [VIDEO], è fatta di grandi mezzi e di molte varietà. Odori, colori e sapori, non dettata solo dalla necessità, ma dal vezzo, del poco, ma buono. Riscoprire elementi semplici e con preparazioni basilari, quasi a non voler alterare il gusto originario dei vari prodotti. Contrasto fra passato e presente. Non è superfluo dire che la qualità degli ingredienti in questo caso è fondamentale, le grandi scoperte della gastronomia sono avvenute per fantasia e per caso. Realtà o leggenda che sia, piccoli stratagemmi, abbinamenti impensabili hanno dato vita ad una tradizione popolare di "cucina povera", genuina , casereccia. Cosa bolliva nelle pentole dei contadini del medioevo?. La cucina del periodo era la conseguenza delle caratteristiche del territorio e dell'uomo, del raccolto del giorno insomma.

Pubblicità

ingredienti per 4 persone per la panigata

  • 400 g di miglio decorticato
  • 150g di lardo
  • sale
  • Preparazione 10 minuti
  • cottura 60 minuti
  • Esecuzione facile

Vino consigliato: Valtellina superiore sassella.

Preparazione

In una pentola con abbondante acqua bollente leggermente salata cuocete il miglio per 60 minuti, mescolando spesso per evitare che si attacchi. Scolatelo e conditelo con il lardo, precedentemente tagliato a cubetti. Mescolate tutto facendo insaporire e servite la Panigada ben calda.

Curiosità: Ricetta semplice che dimostra che il gusto non deve essere sempre qualcosa di elaborato e complesso. Pochi elementi se di qualità e ben abbinati, talvolta riescono a creare lo stesso effetto di piatti elaborati. La Panigata è un'antica ricetta contadina, che si basa sul gusto di un antico cereale, spesso sottovalutato. Una versione alternativa prevede l'utilizzo di castagne e latte al posto del lardo. #2017