#Giorgio Sabbatini, il pizzaiolo più bravo d'Italia, abita a Milano. Sabbatini (55 anni) milanese doc, ha conquistato la vittoria al campionato mondiale di Parma. L'artista culinario è il responsabile del locale LoveIT e conosce tutti i segreti della #pizza, questo piatto prelibato originario di Napoli che è un'istituzione in tutto il mondo. Il piatto in questione è attribuito al panettiere Raffaele Esposito, in onore alla regina Margherita di Savoia. Tornando al campione Giorgio Sabbatini, il pizzaiolo è riuscito a vincere su 448 concorrenti della categoria 'pizza classica'. In tutto erano 729 gli sfidanti alla competizione.

E' un segreto la ricetta della sua Margherita

Giorgio Sabbatini è un professionista nel campo della pizza.

Pubblicità
Pubblicità

La sua Margherita è speciale, di gran lunga superiore a tutte le altre che siamo abituati a mangiare. Tuttavia, Giorgio conserva gelosamente il segreto della sua particolare ricetta. Sappiamo soltanto che il pizzaiolo usa la mozzarella di bufala e particolari qualità di pomodori. Un grande lavoratore il signor Sabbatini. La sua è sicuramente una professione dura e difficile, ma prepara le sue creazioni culinarie con amore, devozione ed il sorriso sulle labbra.

Quali sono i suoi trucchi?

Giorgio Sabbatini è un pizzaiolo lombardo vero, eppure deve la sua vittoria all'arte culinaria del Meridione. La mozzarella di bufala che pone sulla sua margherita è davvero un ingrediente prelibato. Durante un'intervista al noto settimanale Nuovo, Sabbatini ha dichiarato che il sapore della sua pizza è semplice, ma allo stesso tempo unico, in quanto combina ben 10 varietà di pomodori.

Pubblicità

All'interno della sua #cucina è possibile trovarne di tutti i tipi: pomodorini del Piennolo, datterini Igp, gialli, Panchini, marinda, Perino, Piccadilly e San Marzano. I clienti di Giorgio apprezzano non poco i suoi piatti: non fa in tempo a tagliar la sua varietà di margherita, che è subito pronto a sfornarne un'altra!

Informazioni sul pizzaiolo milanese

Giorgio Sabbatini è nato il 16 Maggio 1969; vive a Milano, ma è in realtà originario di Mondavio, nelle Marche. Attualmente ricopre il ruolo di Responsabile Ricerca e Innovazione presso il locale LoveIT, un Food Experience dedicato ai prodotti alimentari Made in Italy. Tra i suoi riconoscimenti professionali, è d'uopo menzionare la sua partecipazione al Campionato Europeo della Pizza a Milano, edizione 2011 (primo classificato); Pizza a 2 al Campionato Mondiale della Pizza edizione 2012 (primo classificato assieme ad Attila Benke) e la sua partecipazione al Las Vegas Pizza Expo del 2013.