I lupini: antico oro giallo del Mediterraneo. Per chi è attento al proprio apporto proteico quotidiano e predilige un'alimentazione "sportiva", questo piatto è assolutamente imperdibile: spaghetti ##integrali al pesto di lupini e menta. I lupini sono dei legumi gialli coltivati già 4000 anni fa, il cui importante valore andrebbe riscoperto: ricchi in proteine e fibre - in una quantità paragonabile addirittura a quelle della soia - questi legumi contengono importanti vitamine e sali minerali, in particolar modo, rilevanti quantità di ferro. La maggior parte dei lupini in commercio è quella conservata sotto sale e sotto vuoto. Per tale ragione è indispensabile mettere in ammollo i legumi per circa un'ora perché si dissalino.

Pubblicità
Pubblicità

La ricetta

Occorrente:

mixer/frullatore ad immersione e minipiper

Ingredienti (1 porzione):

-80 gr spaghetti integrali bio

-80 gr lupini

-q.b. foglie di menta

-q.b. Olio extravergine di oliva

Macros:

10 gr grassi - 84 gr carboidrati - 36 gr proteine

Il procedimento

Per prima cosa estrarre i lupini dalla confezione e metterne la quantità desiderata in ammollo in una ciotola per un'ora avendo cura di cambiare l'acqua dopo la prima mezz'ora. Trascorso il tempo necessario, sbucciare i lupini. È un'operazione assai facile ma attenzione a non farsi sfuggire i legumi di mano! Bisogna esercitare una leggera pressione sulla buccia in modo tale che il legume "sgusci" letteralmente fuori. Successivamente, mettere a bollire l'acqua per la pasta, salare (ma questo passaggio si potrebbe anche omettere dal momento che, sebbene in ammollo, i lupini non perderanno tutto il loro sale) e, quando l'acqua avrà raggiunto l'ebollizione, aggiungere gli spaghetti integrali biologici, i quali saranno ricchi in fibre ed apporteranno beneficio alla dieta.

Pubblicità

Dopodiché porre i lupini nel minipiper, se si utilizza un frullatore ad immersione; in alternativa, nel contenitore del mixer. Aggiungere 7-8 foglioline di menta dopo averla lavate. Aggiungere un filo d'olio e frullare il tutto fino ad ottenere una sorta di crema che ricordi il pesto. Qualora i legumi dovessero risultare grumosi, aggiungere qualche cucchiaio d'acqua di cottura della pasta fino ad ottenere la consistenza desiderata. Continuare a frullare. Scolare la pasta al dente ed aggiungere il pesto. Mescolare con cura saltando la pasta in padella antiaderente, se necessario, e senza aggiunta di grassi. Servire. #Fit #alimentazionesportiva