Pubblicità
Pubblicità

La Vigilia di #Natale è sempre un'occasione giusta per poter mettersi alla prova ai fornelli. Infatti, oggi è importante saper stupire i commensali [VIDEO] ma non si può scordare la tradizione festiva sulle nostre tavole. Ma qual è il piatto indispensabile da non rinunciare al #cenone della Vigilia o al pranzo di Natale? Sicuramente, il pesce. Come ad esempio, l'anguilla, il baccalà, il capitone, il salmone, i crostacei, i gamberi, le aragoste, il gratin e le acciughe. È evidente che il tutto va scelto in base alle proprie preferenze e a quelle degli ospiti.

Pasta sfoglia come antipasto? Al cenone della Vigilia è ottima

Un piatto che riceve sempre molti consensi in quanto apre le danze ad ogni evento speciale come lo è il cenone della Vigilia di Natale, è l'antipasto.

Pubblicità

Proprio quest'ultimo, porta al tanto atteso risultato finale del cenone. Insomma, quale piatto bisogna preparare per rendere questo pasto speciale? Sicuramente, un ingrediente utile è la pasta sfoglia. Quest'ultima non solo riesce a soddisfare l'appetito dei commensali, ma vi permette di sfogare tutta la vostra fantasia durante la preparazione in cucina. Facile da usare, idonea ad ogni tipologia di pasto, il suo utilizzo concede di realizzare pietanze scenografiche e di grande impatto visivo che faranno molto contenti specialmente i più piccini. In questo modo, ci si potrà scatenare nella creazione di un albero di Natale tranquillamente usando due rotoli di pasta sfoglia da quali ricavare la classica forma che sarà poi farcita di ingredienti a piacere come i salumi o le verdure di stagione.

Pubblicità

Inoltre, si può decorare l'albero di Natale fatto di pasta sfoglia con dei pomodorini, olive verdi e nere. Se preferite potete utilizzare anche la variante dolce farcendo la sfoglia con ricotta, pezzi di cioccolato e smaries per addobbare il tutto in maniera più colorata.

Panettone gastonomico per un cenone 'meno impegnativo'

La cucina e i fornelli non sono il vostro forte? Niente panico, esiste una ricetta speciale [VIDEO] per farvi evitare magre figure dinnanzi agli ospiti: il panettore gastronomico. Quest'ultimo, non necessita di ingredienti impegnativi, in quanto si tratta di una soluzione pratica e brillante per quelli che non hanno voglia di trascorrere la serata in cucina con il dubbio che il cenone non possa essere di gradimento a tutti. Che cosa occorre per preparare uno squisito panettone gastronimico? Sicuramente, tra gli ingredienti non possono mancare grandi sandwich tagliati a spicchi e posti l'uno sopra all'altro per dare la classica forma del panettone. Un ottimo accostamento potrebbe essere l'alternanza di sapori con mousse di ricotta e tonno, avocato e salmone, gamberetti in salsa rosa e zucchine e mandorle.