E' stata diffusa nella giornata di oggi la notizia del conferimento di una #laurea honoris causa all’artista partenopeo Antonio de Curtis, in arte Totò. L’iniziativa è stata avviata grazie alla proposta di #renzo arbore, il quale ha coinvolto uno degli atenei più prestigiosi d’Italia, nonché tra i più antichi del mondo. Parliamo dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il riconoscimento avverrà nella materia di studi in Discipline della musica e dello spettacolo, storia e teoria, percorso di studi che è stato inaugurato proprio durante quest’anno accademico, e che ha come caratteristiche peculiari quelle di concentrarsi sull’analisi della lingua napoletana e sulle sue tradizioni.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, c’è un piccolo incidente di percorso: non possono essere conferite lauree honoris causa a defunti. Così, grazie anche alla determinazione di Arbore, questa laurea si andrà a tramutare in un riconoscimento accademico [VIDEO]. Nonostante il piccolo impedimento, l'atto resta uno dei più importanti che l’Università Federico II abbia mai realizzato.

La cerimonia di conferimento

L’evento si terrà mercoledì 5 aprile, alle ore 12.00 presso l’aula magna dell’ateneo partenopeo, alla presenza del magnifico rettore, il professor Gaetano Manfredi, del prorettore Arturo de Vivo, del docente di letteratura italiana dell’ateneo, Angelo Palumbo, e dello stesso Renzo Arbore. Per tutti i fan del Principe invece, sarà organizzata una cerimonia in prima serata, il 15 aprile, che andrà in onda rigorosamente in diretta.

Pubblicità

Presentato da Arbore, l’evento sarà trasmesso su Raidue e si svolgerà presso l’Auditorium del Centro di produzione di Napoli. Per l’occasione sarà proiettato un filmato nel quale verranno racchiusi i momenti salienti della cerimonia universitaria.

Le dichiarazioni di Renzo Arbore

Per il famosissimo personaggio della scena televisiva italiana, questo riconoscimento è un atto dovuto a Toto’, che è stato il primo artista in assoluto ad aver incarnato e portato in scena, nella loro completezza, le più disparate caratteristiche dello spettacolo. Antonio De Curtis (al secolo era questo il suo nome), infatti, ha saputo sollevare la scena culturale di un paese, evidenziando anche la famosa ‘napoletanità’ , che nei suoi lavori, riesce a prendere persino un piglio nobile. #Toto'