L'attore #lino guanciale ritorna a #Teatro con lo spettacolo "Istruzioni per non morire in pace", che debutterà venerdì 7 aprile con il primo capitolo basato sul mondo del capitalismo, che verrà affrontato in relazione con la Grande Guerra. La compagnia di cui fa parte l'attore abruzzese è quella dei "Carissimi Padri", ed esordirà al Teatro della Pergola di Firenze. Nel corso dello spettacolo si ripercorre il mondo scintillante della Belle Époque, fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Il regista è Claudio Longhi che, in una recente intervista, ha fatto una riflessione interessante e significativa. Di cosa tratta nello specifico il pezzo teatrale di cui è protagonista l'attore abruzzese Lino Guanciale, re della fiction italiana di Rai Uno, intitolato "Istruzioni per non morire in pace", scritto da Paolo Di Paolo?

Il conflitto mondiale in contrapposizione con la Belle Époque

Il regista dello spettacolo teatrale, Claudio Longhi, ha sottolineato come, nella nostra storia, risultino fondamentali i nostri nonni, protagonisti del drammatico evento del conflitto mondiale.

Pubblicità
Pubblicità

Stiamo parlando, infatti, di una guerra che rappresenta uno dei momenti più importanti nella Storia del Novecento. Il secondo capitolo dello show si basa sulla Rivoluzione russa e sulle spaccature interne al fronte socialista, soffermandosi anche sul precedente periodo luminoso della Belle Époque.

Inoltre, per quanto riguarda Lino Guanciale, bisogna ricordare che alla fine del mese di aprile sarà presente a Napoli, alla Mostra D'Oltremare, per presentare il film-commedia "I Peggiori". L'attore abruzzese parlerà di questo suo impegno cinematografico che, per certi versi, risulta interessante ed innovativo: la pellicola è stata girata interamente nella città di Napoli.

I protagonisti sono due fratelli che si travestono da supereroi per mettere alla berlina persone senza scrupolo e per offrire un futuro migliore alla sorella.

Pubblicità

Il film dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche a partire dal 18 maggio, e potrebbe rappresentare la consacrazione definitiva per Lino Guanciale, dopo il successo della Serie Tv "La Porta Rossa".

Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e anticipazioni dal mondo della cultura e dello spettacolo, potete cliccare sul tasto "Segui" ed eventualmente lasciare un commento. #Cinema