Paola Turci continua a vivere il suo momento d'oro. Lo ha spiegato durante la sua ospitata a 'Ladies and Capital', con Betty e Silvia. Sta attraversando il momento più bello della sua vita, dove la bellezza assume un significato globale, non solo estetico. Sta promuovendo in tutta Italia il nuovo disco "Il secondo cuore" uscito il 31 marzo, che ha già conquistato l'approvazione di critica e pubblico. E tra una canzone e l'altra, con un emozionante omaggio romanesco ad Anna Magnani, smentisce alcune notizie legate alla sua omosessualità.

Paola Turci: 'Non ho mai detto che non mi serve un uomo'

Nella sua intervista Paola Turci ha spiegato: "Sono in un periodo energico e felice. Tutto questo l'ho inserito nel disco.

Pubblicità
Pubblicità

È un album che non ho mai fatto, perché non ero mai stata in uno stato vitale così a fuoco, così alto". Durante la chiacchierata la giornalista e speaker Silvia Mobili le fa notare che è sempre stata vista come una donna riservata, mentre ora sembra essere esplosa come un vulcano, parlando anche della sua sessualità. Cita anche alcune frasi riportate da diversi articoli che hanno ripreso la sua intervista a Vanity Fair; una di queste dichiarazioni shock riportava "Non ho bisogno di un uomo", aprendo a un suo acclamato coming out. Ma è lei stessa a smentire!

"È stato un po' travisato. Non ho mai detto che non mi serve un uomo, ma che non ho smania di avere un fidanzato. E alla mia età ci sta", spiega Paola. Parlando di donne ha poi aggiunto: "Ho anche detto che l'erotismo è donna, che non è una parolaccia, ma ha a che fare con la sensualità.

Pubblicità

È merito della femminilità e io mi sento femminile".

'Il secondo cuore' di Paola Turci

Ora riesce a volersi bene, un concetto e un messaggio che la Turci ha voluto lanciare al grande pubblico con "Fatti bella per te", canzone che ha portato a Sanremo 2017. Un brano che ha anche seguito il libro "Mi amerò lo stesso" che le ha dato un importante spinta verso la "nuova" Paola che vediamo oggi. Descrivendo l'album spiega che il suo secondo cuore è un posto che ama abitare, dove trova creatività e ispirazione. Al suo interno non solo si incontrano diverse musicalità, ma anche una dedica speciale.

Per la prima volta si cimenta nel suo dialetto e canta in romanesco, con la partecipazione straordinaria dell'attore Marco Giallini. La canzone si chiama "Ma dimme te", ed è un brano intenso che chiama in causa il suo grande amore per Anna Magnani. Ma soprattutto aiuta i fan di Paola ad amarla ancora di più. #radiocapital #PaolaTurci #IlsecondoCuore