Innanzitutto va precisato che in linea di massima il cast viene confermato, e questo è di certo una buona notizia tanto per i fans che per gli spettatori saltuari. Il problema principale riguardava prevalentemente la sostituzione di Simone Montedoro, il capitano Tommasi della #Fiction, che viene comunque ben rimpiazzato da una attrice conosciuta e che proviene da una ottima preparazione avuta al Centro Sperimentale di Cinematografia, Maria Chiara Giannetta.

La nuova edizione ai nastri di partenza

In molti avevano il terrore che l'interprete principale della fiction di RAI Uno, conosciuto come Terence Hill, rinunziasse a prendere parte alla nuova serie e invece il grande attore ha confermato la propria presenza.

Pubblicità
Pubblicità

Il resto del cast è confermato, con le sole eccezioni di Maria Chiara Giannetta, che, come abbiamo detto, sostituisce Simone Montedoro, e della new entry Maurizio Lastrico.

Ma andiamo per ordine.

Sono ormai prossime le riprese a Spoleto, che proseguiranno poi per circa 12 settimane non continuative.

Nella fiction troveremo il capitano Anna Olivieri, ruolo interpretato da Maria Chiara Giannetta, che abbiamo visto di recente in tv, soprattutto in Che Dio ci aiuti 4, dove era Asia, la ragazza 'smemorata'.

L'attrice inoltre ha fatto parte del cast del film di Marco Danieli, presentato all'ultimo Festival del cinema di Venezia, La ragazza del mondo, con Sara Serraiocco tra gli interpreti principali.

Confermato invece il cast generale della fiction con Terence Hill, Nino Frassica, Natalia Guetta, Francesco Scali, Pietro Pulcini, ecc.

Pubblicità

Al posto del magistrato Gualtiero Ferri, interpretato da Dario Cassini, troveremo invece una new entry, e cioè Maurizio Lastrico, nel ruolo del giudice Marco Nardi.

Lastrico è diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di Genova. Poi ha proseguito la propria attività teatrale affiancandola a quella di attore di cinema e di tv.

Era il cosiddetto 'catatonico' della quarta stagione di Camera Cafè, del 2007. In seguito ha partecipato a Zelig Off e quindi a Zelig, in prima serata.

I più lo ricordano certamente per la sua rivisitazione alquanto originale della Divina Commedia di Dante Alighieri.

A livello cinematografico Maurizio Lastrico era nel cast di Sole a catinelle, di Gennaro Nunziante, con Checco Zalone. Ha poi preso parte anche al film, diretto da Gianni Zanasi, La felicità è un sistema complesso, all'interno di un cast di grande livello composto tra gli altri da Valerio Mastrandrea e Giuseppe Battiston.

Più recentemente, in ambito televisivo Lastrico lo abbiamo visto in Tutto può succedere, dove interpreta il ruolo di Elia, l'ex marito di Sara e padre di Ambra e Denis.

Sempre in tv dobbiamo poi segnalare il fatto che è subentrato a Maurizio Crozza nel programma Di Martedì, in onda su La 7. #Rai 1 #Televisione