Era il lontano 2003 quando si sentiva circolare la voce dell'uscita di un film con protagonisti pirati e pirati fantasma, vascelli e vascelli fantasma. Tutti, un pò curiosi, ci siamo recati nelle sale a vedere di cosa si trattasse. Da un biglietto del cinema a 6 €, comprato quasi solo per curiosità, è poi venuta fuori una saga multimilionaria composta da ormai cinque capitoli e che ha fatto incassare finora alla Walt #Disney Studios la bellezza di quasi quattro miliardi di dollari (a fronte di un investimento di produzione di circa novecento milioni). Non si calcolano ancora quelli che porterà nelle casse disneyane La Vendetta di Salazar, ma non ci si aspetta nulla di meno da questo film.

Pubblicità
Pubblicità

Produzione solita, nuova regia

Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar, il cui titolo originale è Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales (tradotto: "Gli uomini morti non parlano"), esce finalmente nelle nostre sale cinematografiche mercoledì 24 maggio 2017. La produzione è opera di Jerry Bruckheimer, già a capo degli altri quattro capitoli della saga. Avere il suo nome nei titoli di testa è una certezza matematica di successo: lo si legge infatti anche tra le fila di blockbuster come Top Gun, Armageddon e Pearl Harbor, per citarne alcuni. Se la produzione è riconfermata, nuova è invece la guida della regia: non avremo più nè Gore Verbinski (La Maledizione della Prima Luna, La Maledizione del Forziere Fantasma e Ai Confini del Mondo) nè Rob Marshall (Oltre i Confini del Mare), perché dietro la macchina da presa ci sarà il duo composto da Joachim Ronning ed Espen Sandberg.

Pubblicità

Grande esperienza alla regia e ottimo affiatamento per questi due giovani registi: entrambi sono stati candidati all'Oscar come Miglior Film Straniero nel 2013 con Kon-Tiki e, proprio nello stesso anno, è stata loro affidata la regia del quinto capitolo della saga firmata Disney. Il duo deve essere rimasto molto sconvolto quando ha appreso del budget a disposizione per la realizzazione del film (circa duecentocinquanta milioni di dollari), tanto da aver affermato scherzosamente che "il budget complessivo dei nostri tre film precedenti probabilmente equivaleva al solo catering de La Vendetta di Salazar".

Un cast stellare capitanato da Johnny Depp

Nel cast vedremo di nuovo Johnny Depp nei panni dell'amato pirata sconclusionato e perennemente brillo Jack Sparrow, al quale si accompagneranno personalità di spicco del cinema quali Javier Bardem (nel ruolo di Armando Salazar) e Geoffrey Rush (Capitan Barbossa). A creare grande aspettativa sarà la partecipazione alla pellicola di Paul McCartney, cantante dei Beatles, che interpreterà un pirata ancora avvolto da un alone di mistero: fino a pochi giorni fa registrato sull'Internet Movie DataBase come "Jail Guard 2", oggi appare invece come "Uncle Jack".

Pubblicità

Come un altro grande musicista prima di lui, potrebbe vestire il ruolo di un parente di Jack Sparrow: Keith Richards aveva infatti interpretato suo padre nei capitoli precedenti. Ritorneranno anche Keyra Knightley e Orlando Bloom, nei ruoli che già ben conosciamo di Elizabeth Swan e Will Turner.

La trama: guerra tra vascelli e fantasmi

La storyline vede ancora una volta una guerra tra vascelli: la Silent Mary di Armando Salazar, colma di pirati fantasma e fuggita dal Triangolo del Diavolo, combatterà contro il Gabbiano Morente di Jack Sparrow puntando a uccidere lui e tutti gli altri pirati che solcano i mari. Jack Sparrow correrà ai ripari partendo alla disperata ricerca del tridente di Poseidone, un potente artefatto che dà a chi lo possiede il dominio di tutti i mari. Per farlo, si alleerà con l'astronoma Carina Smyth (Kaya Scodelario) e con un marinaio della Royal Navy, Henry Turner (Brenton Thwaites).

Come da prassi comune ultimamente, il film uscirà il 24 maggio nelle sale italiane e dopo, il 26 maggio, in quelle americane, per evitare il dilagare della pirateria online. Si era andati incontro al rischio che il film venisse illegalmente diffuso prima del tempo a seguito dell'attacco hacker di settimana scorsa, rischio a quanto pare evidentemente in qualche modo scongiurato. A meno che non si trattasse di una grandissima trovata pubblicitaria. Non resta che andare al cinema e lasciarsi stupire da questo nuovo capitolo. #johnnydepp #piratideicaraibi