I #marvel Studios hanno annunciato che il nuovo film della saga degli Avengers dovrebbe uscire nella primavera del prossimo anno: #infinity war sarà la prima di due parti, la seconda delle quali (ancora senza titolo) dovrebbe esordire nelle sale cinematografiche nel 2019. Dopo il successo di Spiderman: Homecoming e a pochi mesi dall’uscita del terzo capitolo della saga del dio nordico Thor, il Marvel Cinematic Universe (MCU) si appresta ad allargarsi ulteriormente, con nuovi, misteriosi personaggi.

L’arrivo del titano

Come già annunciato da uno dei registi, Joe Russo, il supervillain sarà Thanos, nativo di Titano, luna di Saturno; la sua follia e le sue origini gli hanno fatto guadagnare il soprannome di Titano Pazzo.

Pubblicità
Pubblicità

Al D23 Expo di Anaheim, Josh Brolin, l’attore che interpreterà Thanos, ha mostrato una riproduzione del Guanto dell’Infinito, una potentissima arma di distruzione che il Titano intende utilizzare per soggiogare l’intero universo al proprio volere. La sua missione è trovare le Gemme dell’Infinito, potenti oggetti più antichi dell’universo stesso, le quali, una volta incastonate nel Guanto, permettono al suo possessore di controllare la realtà. Russo ha confessato in un’intervista di voler fare di Thanos il Darth Vader di una nuova generazione, paragonando l’assoluta malvagità comune ad entrambi, insieme ad un carisma ed una caratterizzazione che non molti villains possiedono.

Non solo Avengers

Oltre a Thanos, nel film compariranno anche i suoi figli, i fratelli delle ormai note Nebula e Gamora, presenti nelle avventure dei Guardiani della Galassia; questi dovrebbero far parte del famigerato Ordine Nero, agli ordini del padre per portare distruzione in ogni angolo della galassia.

Pubblicità

Il Titano Pazzo e l’Ordine Nero, a quanto detto dai registi, saranno i protagonisti dell’azione, in quanto nelle precedenti pellicole Thanos compariva solamente per pochi secondi nelle scene finali. Tra i personaggi confermati ci sarebbero gli #avengers, ovviamente, Doctor Strange e Star-Lord e gli altri Guardiani, mentre non si sa ancora nulla dell’eventuale coinvolgimento dei vari Nick Fury, Loki e Iron Patriot.

Infinity War sarà il film più lungo mai prodotto dai Marvel Studios, pertanto ci sarà da aspettarsi che il tono di questo vari dalla classica azione, con dimostrazioni varie dei superpoteri di ognuno, all’umorismo visto nei Guardiani della Galassia fino ad arrivare a scene commoventi, racchiudendo in un unico film ciò che si è sviluppato nei precedenti lavori della Casa delle Idee.