La morte di #Paolo Villaggio ha lasciato un profondo dolore tra i tanti appassionati ma non solo. Sono tantissimi gli attori e gli uomini di spettacolo che hanno voluto tributare, tramite i social network, un ultimo saluto di cordoglio a quello che agli occhi del mondo è e resterà per sempre il ragionier Ugo Fantozzi. Tra questi c'è anche l'amico e collega #Lino Banfi, con cui per anni ha condiviso la palma di re del genere comico e che sta accusando sempre di più il peso degli anni che avanzano.

Paolo Villaggio è morto: Lino Banfi gli rende tributo via Facebook

Il rapporto tra Lino Banfi e Paolo Villaggio era molto stretto.

Pubblicità
Pubblicità

Entrambi sono stati accomunati dalla stessa missione: far morire di risate gli italiani a suon di battute e goliardaggini di ogni tipo a cavallo tra gli anni Settanta e Novanta, sia individualmente che insieme, in un gioco di coppia che ha reso il genere comico un cult tutto italiano di quegli anni. I due attori, non a caso, hanno recitato in alcune pellicole di grande fama come 'Pappa e ciccia' e 'Com'è dura l'avventura'. È per questo che il famosissimo 'nonno Libero' della serie televisiva di successo 'Un medico in famiglia', [VIDEO] ha voluto rendere un tributo speciale al suo amico e collega tramite un breve post di poche righe apparso sul suo profilo ufficiale #facebook.

Lino Banfi mette in allarme tutti quanti: "l'avventura comincia a essere dura anche per me"

Paolo Villaggio, morto ieri mattina all'età di ottantaquattro anni dopo una lunga malattia, [VIDEO] ha lasciato un grande vuoto nel cuore dell'amico fidato Lino Banfi.

Pubblicità

La tristezza scaturita nell'anima dell'attore di Andria che spegnerà ottantuno candeline tra pochi giorni (precisamente domenica 9 luglio) deve essere stata la causa scatentante dell'oscuro messaggio di estremo saluto inviato tramite il famosissimo social network. L'ex re della commedia sexy all'italiana, infatti, ha messo in allarme tutti i suoi fan con le sue parole, dettate probabilmente dalla paura della morte incombente.

Lino Banfi ha scritto su Facebook che anche lui comincia a sentire che 'l'avventura comincia ad essere dura anche per me', citando proprio il titolo del film di grande successo in cui recitarono insieme trent'anni fa, nel 1987. 'Nonno Libero' ha poi recuperato i toni comici che lo contraddistinguono da sempre chiedendo all'indimenticato Paolo Villaggio di preparare 'il set per far ridere anche quelli lassu' e che lui lo raggiungerà senza alcun dubbio, 'ma senza fretta'. La conclusione non lascia trasparire dubbi sul rapporto che c'era tra i due comici: 'ah hai gia' cominciato? ..condinua condinua!!'. Leggere il post per credere.