Vasco Rossi entra di diritto della storia della #Musica internazionale. Modena Park realizza infatti un record assoluto, con i suoi 220 mila spettatori [VIDEO] è il più affollato tra i concerti a pagamento di sempre. Il precedente primato apparteneva agli A-ha, il gruppo pop norvegese che nel 1991 a Rio de Janeiro fece staccare 198 mila tagliandi. Al terzo e quarto posto due mostri sacri della musica mondiale, Tina Turner (188 mila persone nel 1988) e Paul McCartney (185 mila nel 1990).

Il primato italiano apparteneva a Ligabue

Il record di presenze al concerto di un artista italiano apparteneva a Luciano Ligabue che a Campovolo nel 2015 fu visto da 151.395 spettatori paganti.

Pubblicità
Pubblicità

Altri due storici concerti tenuti in Italia sono stati caratterizzati da un numero altissimo di presenze: quello degli U2 a Reggio Emilia, nel 1997, con quasi 150 mila paganti e la storica 'notte delle centomila fiammelle', il concerto di Bob Marley a Milano nel 1980 per il quale furono staccati, per l'appunto, 100 mila biglietti. Naturalmente, i concerti con più alto numero di spettatori in assoluto sono quelli gratuiti. In questi casi non ci sono dati precisi, ma si va sulle stime che indicano in 3 milioni e mezzo gli spettatori sia per Rod Stewart a Rio de Janeiro nel 1994 che per Jean-Michel Jarre a Mosca nel 1997. Tornando a Rio de Janeiro, la metropoli brasiliana è stata sede di altri due storici concerti 'free', quello dei Rolling Stones nel 2006 (1 milione di persone) e dei Queen nel 1985 (700 mila spettatori).

Pubblicità

Paul Simon & Art Garfunkel totalizzarono invece circa mezzo milione di spettatori nel loro Live in Central Park, a New York, nel 1981.