Il #Piccolo #Teatro di Milano è pronto ad aprire la nuova stagione teatrale a partire dal 4 settembre. La programmazione è fitta di appuntamenti: il palco (o meglio, i palchi delle tre sedi Strehler, Studio Melato e Grassi) ospiterà numerosi spettacoli e festival, produzioni proprie e compagnie internazionali, fino al 7 luglio 2018. La rivista completa della programmazione 2017/2018 è disponibile sul sito del Teatro. Di seguito proponiamo un breve elenco di tutti gli spettacoli di questa nuova stagione.

La programmazione

Ad aprire la stagione sarà il Festival MITO SettembreMusica, arrivato ormai alla XI edizione, che proporrà dal 4 al 15 settembre cinque concerti sul tema della Natura, nelle sedi del Teatro Studio Melato e Teatro Grassi.

Pubblicità
Pubblicità

Tramedautore, Festival internazionale delle Drammaturgie, presenterà dodici spettacoli in data unica, uno al giorno:

  • Mi sa che fuori è primavera, il 13 settembre presso il Teatro Studio Melato
  • Monsieur Teste, il 14 settembre presso il Teatro Grassi
  • 99 words for void, il 15 settembre presso il Teatro Studio Melato
  • Physics and Phantasma, il 16 settembre presso il Teatro Grassi
  • Fear and Desire, il 17 settembre presso il Teatro Studio Melato
  • Stop Acting Now - Extended Edition, il 18 settembre presso il Teatro Grassi
  • Looking for Paul, il 19 settembre presso il Teatro Grassi
  • Opera sentimentale, il 20 settembre presso il Teatro Grassi
  • I ragazzi del cavalcavia, il 21 settembre presso il Teatro Grassi
  • Lucifer, il 22 settembre presso il Teatro Grassi
  • Men in the cities, il 23 settembre presso il Teatro Grassi
  • Todi is a small town in the center of Italy, il 24 settembre presso il Teatro Grassi

Sempre in data unica, il 28 settembre Teatro Studio Melato ospiterà Dante Inferno 2.0, spettacolo del Polo Artistico di San Patrignano diretto dal regista Pascal La Delfa, da anni attivo nel campo del teatro sociale in situazioni di prevenzione e disagio.

Pubblicità

Dal 3 al 15 ottobre presso il Teatro Grassi andrà in scena lo spettacolo Le serve, tratto dall'omonimo romanzo di Jean Genet e messo in scena dal regista Giovanni Anfuso.

Donatella Massimilia il 4 ottobre porta nella sede del Teatro Studio Melato lo spettacolo San Vittore Globe Theatre Atto II: Le Tempeste, un insieme di monologhi e dialoghi frutto del laboratorio teatrale da lei condotto presso il carcere di San Vittore.

Dal 17 ottobre al 29 ottobre l'attrice Giulia Lazzarini va in scena al Teatro Grassi nei panni di Emilia, protagonista dell'omonimo spettacolo di Claudio Tolcachir. Il regista Carmelo Rifici torna quest'anno sul palco del Piccolo, nella sede di Studio Melato, con lo spettacolo Uomini e no sul tema dell'occupazione di Milano da parte delle forze nazifasciste e della lotta partigiana, dal 24 ottobre al 19 novembre.

Il 28 ottobre il Teatro Strehler ospiterà il concerto di Ornella Vanoni, che proporrà canzoni e ballate scritte negli anni '50 da Giorgio Strehler in collaborazione con Dario Fo, Gino Negri, Fausto Amodei e Fiorenzo Carpi.

Pubblicità

Pinocchio di Antonio Latella tornerà anche quest'anno, dal 7 novembre al 18 novembre, presso il Teatro Strehler.

Dal 10 al 12 novembre il Chiostro Nina Vinchi ospiterà il SOUQ Film Festival, rassegna cinematografica promossa dal Centro Studi Sofferenza Urbana di Milano, con l'intento di celebrare la ricchezza nella diversità, dialogo reciproco e inclusione sociale. Fine pena: ora è diretto da Mauro Avogardo. La drammaturgia di Paolo Giordano e lo spettacolo è stato tratto dal libro scritto dal giudice Elvio Fassone. Sarà in scena presso il Teatro Grassi dal 21 novembre al 17 dicembre.

Presso il Teatro Studio Melato, dal 22 novembre al 26 novembre sarà possibile assistere allo spettacolo Dieci storie proprio così sul tema della mafia, che aveva già debuttato nel 2011 al Teatro di San Carlo di Napoli. Il giardino dei ciliegi debutterà sul palco del Teatro Strehler il 23 novembre e rimarrà in cartellone fino al 26 novembre. Lo spettacolo è messo in scena dal Maly Drama Teatr di San Pietroburgo.

Dal 28 novembre al 10 dicembre, sempre al Teatro Strehler, va in scena Le avventure di Numero Primo, un racconto di formazione di Paolini e Gianfranco Bettin. Galois è un monologo che si ispira all'ultima notte di vita del matematico Evariste Galois. Scritto dallo scrittore Paolo Giordano, interpretato da Fabrizio Falco, lo spettacolo è in cartellone dal 29 novembre al 3 dicembre presso la sede del teatro Studio Melato.

Dal 5 al 7 dicembre torna il MIT Jazz Festival, presso il Teatro Strehler. A dieci anni dal suo debutto, torna in scena un nuovo capitolo dello spettacolo New Magic People Show di Giuseppe Montesano. Teatro Studio Melato, dal 12 dicembre al 17 dicembre. Dal 14 al 22 dicembre sarà rappresentato, sul palco del Teatro Strehler, Lo Schiaccianoci, interpretato dai giovani allievi della Scuola di Ballo Accademia Teatro della Scala di Milano.

Hansel e Gretel debutta al Teatro Studio Melato dal 27 dicembre al 7 gennaio, nell'originale rilettura di Eugenio Monti Colla. Al Teatro Grassi dal 9 al 28 gennaio andrà in scena Il sindaco del Rione Sanità di Mario Martone, testo di Eduardo de Filippo. Dal 10 al 20 gennaio Nachlass sarà il protagonista presso il Teatro Studio Melato. Una performance sperimentale, a metà tra spettacolo teatrale in senso stretto e installazione artistica.

Freud o l'interpretazione dei sogni, elaborazione di uno degli scritti più importanti del famoso psicoanalista diretto da Federico Tiezzi, sarà al Teatro Strehler dal 23 gennaio al 11 marzo. Matilde propone storie di scioperi e deportazioni nella Milano degli anni della dittatura nazifascista. Rimarrà in scena dal 24 al 28 gennaio, presso la sede del Teatro Studio Melato. Dal 1 all'11 febbraio presso il Teatro Studio Melato, Canto la storia dell'astuto Ulisse è dedicato ad un pubblico più giovane ed è nato dalla collaborazione tra il Piccolo Teatro e Teatro Gioco Vita.

Teatro Studio Melato accoglierà dal 13 al 18 febbraio Stabat Mater di Tarantino, storia di una giovane prostituta madre. Tra le novità di quest'anno spicca Il teatro comico di Carlo Goldoni, messo in scena da Roberto Latini, una commedia-riflessione sul teatro che debutterà il 20 febbraio e rimarrà al Teatro Grassi fino al 25 marzo.

Dal 28 febbraio al 4 marzo il Teatro Studio Melato ospiterà un'altra produzione di Teatro Gioco Vita: Moun, la storia di una bambina abbandonata dai suoi genitori, nella speranza che si salvi dalla guerra, e che, dopo aver attraversato l'oceano, raggiunge una nuova terra, dove troverà di nuovo casa. Il Principe Ranocchio swing - Cappuccetto rosso rock è la rivisitazione delle due famose fiabe dei fratelli Grimm in chiave moderna, attraverso musiche dallo stile swing/jazz e rock. Dal 3 al 9 marzo presso il Teatro Strehler.

I promessi sposi siamo noi, in scena dal 5 al 10 marzo presso il Teatro Studio Melato, è uno spettacolo pensato per le scuole secondarie. Dal 12 al 17 marzo sarà in scena, presso il Teatro Studio Melato, Iliade, mito e guerra, spettacolo che si propone di indagare ancora una volta la mitica guerra di Troia a partire dai racconti dell'archeologo Heinrich Schliemann.

La Medea di Franco Branciaroli, che sarà rappresentata presso il Teatro Strehler dal 13 al 29 marzo, intende essere il riallestimento della Medea di Luca Ronconi del 1996. Al Teatro Strehler, dal 13 al 25 marzo, sarà in scena Alice nel paese delle meraviglie, ispirato all'omonimo romanzo di Lewis Carrol.

Dal 19 al 22 marzo, presso il Teatro Studio Melato, Acting Out - A Compact Coriolanus è l'adattamento di Duncan Kidd della tragedia di Shakespeare che intende rivolgersi ad un pubblico più giovane per trattare temi quali il bullismo, l'esclusione e la manipolazione. Torna anche quest'anno la rassegna Milano per Gaber, promossa dalla Fondazione Gaber. Dal 26 al 29 marzo presso il Teatro Grassi.

Torna al Piccolo, dopo il debutto di diciotto anni fa, lo spettacolo Copenaghen, dal 3 al 22 aprile presso il Teatro Grassi. Si tratta della ricostruzione della misteriosa conversazione tra gli scienziati Bohr e Heisenberg avvenuta nel 1941. Dal 5 al 8 aprile presso il Teatro Strehler sarà in scena The Year of Cancer, storia di un amore tormentato.

Quanti fantasmi! è un'opera di Eduardo de Filippo che sarà riproposta da la Elledieffe presso il Teatro Strehler dal 10 al 22 aprile. Socrate il sopravvissuto/come le foglie, ispirato al romanzo di Antonio Scurati, finisce per essere una vera e propria battaglia al pensiero filosofico occidentale. Dal 11 al 15 aprile presso il Teatro Studio Melato. Dal 17 al 22 aprile, sempre presso il Teatro Studio Melato, Mario Perrotta propone la sua versione dell'Odissea da un punto di vista originale: quello del figlio di Ulisse, Telemaco.

Ancora una volta torna un grande classico del Piccolo Teatro: Arlecchino servitore di due padroni, interpretato sempre da Ferruccio Soleri. Teatro Grassi, dal 24 aprile al 13 maggio. La Scuola di Ballo Accademia Teatro della Scala torna al Piccolo dal 26 al 29 aprile presso la sede del Teatro Strehler per esibirsi a conclusione del loro percorso di studi. Dal 2 al 6 maggio presso il Teatro Studio Melato andrà in scena Il cielo non è un fondale, un dialogo e continuo scambio tra mondo della finzione e mondo reale.

Emma Dante, dopo il successo dell'anno scorso, ripropone anche quest'anno Beste di scena, dal 9 al 20 maggio presso la sede del teatro Strehler. La classe operaia va in paradiso di Elio Petri, dal 15 al 20 maggio presso il Teatro Grassi, viene riproposto in nuova veste dopo il suo debutto del 1971. Dal 17 al 27 maggio presso il Teatro Studio Melato sarà in scena Santa Estasi che riproporrà una rilettura del mito greco, in particolare della storia degli Atridi.

PaGAGnini si propone di unire musica classica a musica pop, facendo trasparire una forte carica di umorismo. Dal 22 maggio al 3 giugno, presso il Teatro Strehler. Dal 12 al 14 giugno il Teatro Strehler ospiterà in prima assoluta Tempesta, realizzato in collaborazione con Aterballetto. Sogno di una notte di mezza estate, classico shakespeariano, viene riproposto dalla Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli in una formula del tutto originale. Presso il Teatro Grassi, dal 12 al 21 giugno.

A chiusura della stagione, il teatro Strehler ospiterà due festival: il Festival Mix Milano, dal 15 al 18 giugno, e il Milano Flamenco Festival, dal 5 al 7 luglio. #Milan