In alcune delle più prestigiose sedi italiane deputate ad accogliere eventi d'arte si chiude l'anno 2017 e si inizia il 2018 con mostre di livello internazionale dedicate ad artisti e movimenti di primaria importanza, con l'esposizione di opere di alcuni 'mostri sacri' quali Ettore Sottsass, Lucio Fontana, Nan Goldin, Andy Warhol, Klimt e tanti altri.

Il decennale della morte di Sottsass a Milano

Milano è al centro delle celebrazioni per il decennale della morte di Ettore Sottsass. A 10 anni dalla morte dell'artista (1907-2017) la 'Triennale di Milano' dedica al geniale ed eclettico architetto/designer la mostra dal titolo 'There is a planet', curata da Barbara Radice, nella quale vengono esposte le numerose fotografie scattate dall'artista di origine austriaca per la realizzazione di un volume fotografico progettato negli anni novanta, ma che viene pubblicato solo oggi da Electa, dedicato alla realtà frammentaria delle città che testimoniano la presenza dell'uomo sulla terra attraverso la riproduzione di case, porte, persone, mobili ecc.

Pubblicità
Pubblicità

La mostra è in corso presso il 'Triennale Design Museum' e si concluderà l'11 marzo 2018.

In mostra a Milano dieci importanti opere di Lucio Fontana

Si è inaugurata il 21 settembre presso 'Hangar Bicocca' una mostra curata da Marina Pugliese, Barbara Ferriani e Vicente Todolì dedicata a Lucio Fontana ed ai suoi 'Ambienti spaziali'. Infatti nelle navate del prestigioso spazio espositivo milanese sono state ricostruite 10 opere realizzate da Fontana tra il 1949 e il 1968 consistenti in veri e propri ambienti che vedono protagonisti assoluti lo spazio e la luce. La mostra si concluderà il 25 febbraio 2018.

Esposto a Milano il video dell'artista fotografa Nan Goldin

Ancora la 'Triennale di Milano' rende omaggio all'artista fotografa americana Nan Goldin, nota per la crudezza ed esplicitezza delle sue immagini fotografiche.

Pubblicità

Nell'occasione viene riproposta, in versione video, una mostra fotografica già realizzata dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo. La mostra, dal titolo 'The Ballad of Sexual dependency', inaugurata lo scorso 15 settembre, si concluderà il prossimo 15 novembre.

Altre iniziative artistiche

Il Centro Culturale Candiani dedica una mostra alla Pop Art della 'Sonnabend Collection' intitolata 'Attorno alla Pop Art nella Sonnabend Collection' dove vengono esposte opere storiche dei più noti artisti pop americani, da Rosenquist a Warhol. Fino al 5 novembre.

Palazzo Roverella ospita la mostra dal titolo 'Secessione, Monaco Vienna Praga Roma. L'Onda della Modernità', curata da Francesco Parisi e dedicata alle più importanti capitali europee dove si sono sviluppate ed affermate le correnti artistiche antiaccademiche, in particolare il 'Simbolismo', da cui prese origine l'#Arte moderna nell'epocale passaggio tra la tradizione ottocentesca e le innovazioni espressive e culturali del Novecento.

Pubblicità

Sono esposte importanti opere di Klinger, Zorn, Schiele, Von Stuck ecc. Fino al 21 gennaio 2018.

Il MAXXI ospita in questi giorni i disegni, i video e le installazioni del giovane artista sudafricano Kemang Wa Lehulere dove è protagonista assoluta un'aspra forma di protesta nei confronti degli esodi forzati a cui è stata sottoposta per molti anni la popolazione nera. Tutte le opere esposte rendono omaggio ad una delle prime artiste di colore che hanno avuto la forza ed il coraggio di esporre in Sud Africa durante gli anni cruenti dell'Apartheid: Gladys Mgudlandlu (1917-1979). Fino al 26 novembre. #mostre, Pop Art, Fontana