Pubblicità
Pubblicità

Ci sono tragedie che non possono essere dimenticate o perdonate. Fatti talmente cruenti da strappare il velo che separa la vita dalla morte, e che danno inizio alle leggende. Il Corvo (The Crow) prende vita nel 1988 con il fumetto realizzato da James O'Barr e si trasformerà nel 1994 nella pellicola cult interpretata da Brandon Lee e diretta da Alex Proyas. Il film immortalerà per sempre la bellezza magnetica di Lee, che perderà la vita durante le riprese per un accidentale colpo di pistola. Nell'immaginario collettivo il tormentato Eric Draven rimane indissolubilmente legato all'attore prematuramente scomparso, creando una sorta di alone protettivo intorno alla figura del triste vendicatore.

Pubblicità

Negli anni sono stati molti i tentativi di riportare in vita la figura inquieta di Eric Draven, eppure ogni rumors riguardo ad un possibile remake si è spento come la flebile fiammella di una candela. Il Corvo sembra quindi destinato a riposare in eterno, ormai sazio di vendetta e finalmente riunito alla sua amata Shelly. O forse no?

Jason Momoa è pronto a vestire i panni maledetti che furono di Lee

Stando a quanto dichiarato da Jason Momoa, che presto vedremo nei panni di Aquaman in Justice League, Eric Draven sarebbe ormai prossimo a tornare. Il nuovo capitolo si intitolerà The Crow Reborn e le riprese sarebbero al via. A dirigere il pallido viso del giustiziere tornato dal regno dei morti sarà Corin Hardy (The Nun). La pellicola sarà prodotta dalla Sony, anche per se molti anni lo sviluppo dell'idea è rimasto nelle mani della Relativity.

Pubblicità

Momoa saprà raccogliere la pesante eredità di Brandon Lee?

In un periodo storico dove le pellicole cult vengono trascinate in pessimi remake, con pochissime eccezioni, Momoa saprà reggere il confronto con l'iconico protagonista del Corvo? Brandon Lee era riuscito dove molti attori spesso errano, aveva dato un'anima al suo personaggio. Tormentato, inquieto e disperatamente alla ricerca della vendetta il Draven di Lee era bellissimo nella sua malinconica disperazione. Un'interpretazione che è stata capace di affrontare le tempeste del tempo, arrivando intatta alla soglia di questo nuovo reboot. Eric Draven è una figura in bilico tra amore e vendetta, un antieroe che solca le strade notturne alla ricerca di chi gli ha strappato la felicità. La sua forza non è solo nel corvo che veglia su di lui, ma nella solidità marmorea della sua missione. I muscoli di Momoa potrebbero essere una mera distrazione sulla complessità dello spirito di Eric Draven, ma per scoprirlo non ci resta che attendere il nuovo volo del Corvo. #Hollywood #Cinema