Pubblicità
Pubblicità

Inizierà il 17 gennaio e si concluderà il 21 febbraio la prima edizione della #rassegna cinematografica "Fotogrammi - Cinema/Doc", organizzata dalla neo associazione culturale "Altriventi" in collaborazione con la Libreria Caffè Punto "52" di Termini Imerese, con [VIDEO] il patrocinio gratuito dell'Assessorato al Turismo, sport e spettacolo della Regione Siciliana. L'evento ha come oggetto il cinema documentario, il cinema del reale che sempre più, negli ultimi anni, ha affermato l'importanza del proprio ruolo all'interno della cinematografia italiana e internazionale; questo, grazie alla sua capacità di indagare quegli squarci di realtà contemporanea che il cinema mainstream, spesso, non vuole o non sa più indagare.

Pubblicità

I documentari che saranno proiettati

I quattro film che saranno proiettati al cinema Eden di Termini Imerese sono: "La corsa de L'Ora" di Antonio Bellia (17 gennaio, ore 21); "Pellegrino" di Federico Savonitto e Ruben Monterosso (24 gennaio, ore 21); "Liberami" di Federica Di Giacomo (7 febbraio, ore 21); "Gli uomini di questa città io non li conosco" di Francesco Maresco (21 febbraio, ore 21). Le opere di Bellia e Maresco rappresentano il momento della ri-scoperta e del recupero memoriale: la storia del quotidiano "L'Ora", negli anni della direzione di Vittorio Nisticò e da sempre in prima fila nella lotta contro la mafia, si intreccia con la figura del grande drammaturgo Franco Scaldati e tutto converge verso una rappresentazione vivida della città di #Palermo nella seconda metà del Novecento, specchio delle contraddizioni di un paese intero e fucina di idee, espressioni artistiche e resistenza civile.

Pubblicità

Le opere di Monterosso e Savonitto da una parte, di Federica Di Giacomo dall'altra, invece, ci parlano della Palermo di oggi, una Palermo marginale e assetata di spiritualità, laddove il disagio sociale della periferia diviene materia bruciante dell'immagine cinematografica. Le opere selezionate per la rassegna cinematografica sono state realizzate con il sostegno dell'Ufficio Speciale per il Cinema e l'Audiovisivo/Sicilia Film Commission che opera all'interno dell'Assessorato al Turismo, sport e spettacolo della Regione Siciliana.

La realtà palermitana

Una decisione, quindi, di concentrare lo sguardo della manifestazione sulla realtà palermitana (a Palermo è presente la sede del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ospita la scuola di documentario) indagata nei suoi più diversi aspetti delle opere selezionate, si coniuga con la volontà di rivolgersi a un pubblico quanto più ampio possibile e che punti sui giovani e sulle scuole come interlocutore privilegiato. Un pubblico che, nell'approccio al cinema documentario, possa scoprire un modo nuovo di interrogare una realtà conosciuta per scoprirne aspetti inediti e sorprendenti.

Pubblicità

Obiettivi dell'associazione culturale

La volontà dell'associazione "Altriventi" è di fare in modo che la prima edizione di "Fotogrammi" possa confermarsi negli anni sino a divenire una realtà consolidata nel territorio termitano, aprendosi a una cinematografia nazionale e internazionale che porti con sé sempre nuovi spunti di riflessione e che si crei uno spazio di dibattito, di confronto e di pensiero critico che ponga nuovi spazi d'interpretazione dinanzi a un mondo che si mostra sempre più sfaccettato.

Informazioni e contatti

Per qualsiasi informazione: www.altriventi.org, info@altriventi.org o il telefono 091/8110032