Le #Serie TV sono la nostra passione. Rimaniamo ore incollati allo schermo cercando di capire dove ci stanno portando le vicende dei nostri protagonisti preferiti. Tutto ci sembra vero e viviamo le loro appassionanti avventure come se i fatti stessero accadendo proprio accanto a noi. Ci immedesimiamo in loro, nel loro modo di pensare e di vivere la vita. Ci innamoriamo come loro e non vogliamo proprio vedere il paradossale dei loro bizzarri comportamenti. Nella vita vera, infatti, nessuno berrebbe litri di caffè come Lorelai Gilmore o andrebbe a letto con il capo senza alcuna conseguenza come Meredith Grey.

Ecco le otto cose maggiormente inverosimili delle serie tv

1.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle prime stagioni di Friends la casa di Monica e Raechel è decisamente troppo grande per le loro disponibilità economiche. E' vero che la cosa viene giustificata quando si parla di una zia deceduta e del suo rispettivo lascito, ma non è comunque una situazione credibile. Sarebbe più veritiero un piccolo appartamento a Brooklyn, ma certamente non nel West Villege.

2. La Love Story tra Meredith Grey e Dereck Sheperd in Grey's Anatomy ci ha fatto sicuramente sognare ma è troppo surreale per essere veritiera. Decisamente non è possibile incontrare un uomo fantastico, andarci a letto senza sapere nulla di lui e scoprire che si tratta del nuovo capo. Tutto senza alcuna conseguenza. Nella vita vera una situazione di questo tipo sarebbe quanto meno imbarazzante.

3. Il perfido Dottor House è davvero Troppo perfido.

Pubblicità

E' vero che riesce a risolvere casi impossibili ma i suoi modi sono un po' troppo bruschi e nella vita vera non gli lascerebbero fare un lavoro tanto delicato e competitivo al tempo stesso.

4. In New Girl Jess è decisamente troppo naif per riuscire ad avere e mantenere l'amicizia di giovani ragazzi tanto diversi da lei e tutti amanti della play station.

5. In Pretty Little Liars cinque giovani donne vivono l'incubo di essere perseguitate da un fantomatico stalker che spia indisturbato ogni momento delle loro eccitanti vite. Un po' paradossale direi!

6. I litri di caffè che Lorelai Gilmore beve in Una mamma per amica darebbero non pochi problemi di salute ad ognuno di noi. Per non parlare della cittadina perfetta in cui vivono le due protagoniste. In una situazione di normalità forse sarebbero in pochi a sopportarle.

7. Drenerys e il suo eterno viaggio in Games of Thrones. Passino i mezzi di trasporto poco affidabili e lo scenario fantasy ma i draghi volano ad una velocità impressionane e qualcosa all'orizzonte si dovrebbe pur vedere.

Pubblicità

8. Sheldon, il protagonista di The big bang Theory, è un po' troppo inadeguato per certe situazioni e nella realtà avrebbe cambiato troppo spesso casa e coinquilini e, forse, anche fidanzata.

Intanto noi continuiamo ad amare le nostre serie tv preferite proprio perché ci portano in mondi fantastici o quasi

Nonostante sappiamo molto bene distinguere la realtà dalla fantasia continuiamo ad amare i nostri personaggi preferiti perché ci portano nel nostro mondo ideale a vivere situazioni fantastiche e storie d'amore incredibili. Non potremo chiedere di più. #Fiction #Curiosità