Tenersi in forma e tenere sotto controllo il peso sono due tra le cose che più ci ossessionano al mondo di oggi. Anche se nel nostro paese siamo fortunati, con la dieta mediterranea che prevede una maggioranza di cibi sani, evitare cibi grassi e dannosi non sono le uniche cosa da tenere a mente. Ci sono piccoli errori che ogni giorni compiamo ingenuamente e che non aiutano il nostro organismo a restare #sano e in forma.

Vediamoli insieme: #mangiare sano

  • Formaggi e fibre: abbinare il formaggio con le fibre è spesso considerato, erroneamente, un pasto salutare e dietetico. Il classico Carpaccio con rucola e formaggio, ad esempio, può essere un #errore da non sottovalutare: le fibre, infatti, impediscono l'assorbimento del calcio contenuto nel formaggio.
  • Lavare l'insalata troppo presto: Spesso compriamo i cesti di insalata e, per guadagnare tempo, commettiamo l'errore di lavare tutta l'insalata insieme, per poi conservarla in frigo ed utilizzarla al bisogno. Niente di più sbagliato! L'insalata già lavata, comincia a perdere le proprie proprietà nutritive, come sali minerali e vitamine e quindi il rischio è quello di non goderne a pieno nel momento del bisogno.
  • Verdure e pasta: L'errore non sta nell'abbinamento, ma nell'ordine in cui vengono consumati i due alimenti. Solitamente, le verdure, vengono consumate come secondo e quindi dopo la pasta. L'errore sta nel sottovalutare l'azione assimilante delle fibre, che, consumate per prime, aiuterebbero ad assimilare gli zuccheri. Anche se nel nostro modo di mangiare sembra quasi un'eresia, l'ordine corretto sarebbe quindi mangiare le verdure prima della pasta.
  • Far cuocere troppo la carne: il consiglio migliore è quello di evitare di cuocere ad alte temperature per un tempo troppo prolungato. La carne infatti perde così le proprie sostanze nutritive e soprattutto produce essenze tossiche e cancerogene dovute al bruciato della carne.
  • L'eccesso di sale: mangiare sale in eccesso è risaputo non porta a niente di buono. Le nostre abitudini alimentari, inoltre, non sono sempre di aiuto, in quanto la presenza del sale e del condimento è quasi all'ordine del giorno. Il sale in abbondanza fa male al cuore, ai vasi sanguigni, ai reni e al cervello. Limitare il sale, quindi, è sicuramente uno dei consigli più importante da seguire.
  • Fobia dei carboidrati: nelle diete alimentari, i carboidrati sono sempre visti in maniera non positiva. Questo perché la nostra mente è portata ad associare la parola carboidrati ad un bel piatto di pasta. Ci sono moltissimi alimenti che contengono carboidrati che fanno molto bene alla nostra saluta. Inoltre, una dieta che si rispetti, non consiglierà mai di eliminare completamente un alimento dai nostri pasti. A riprova di questo, esistono anche diete che si basano sui carboidrati.
  • Troppi pasti: Contrariamente a quanto si pensi, mangiare continuamente non aiuta il nostro corpo a restare in forma. Le diete variano da un minimo di 3 a un massimo di 5 pasti. Anche in questo caso, come in tutte le cose, l'esagerazione è sempre da evitare.
  • Saltare i pasti: Parlando dell'opposto, l'ultimo consiglio che vogliamo darvi, è forse il più importante. Un'abitudine troppo diffusa, e la più sbagliata, è infatti quella di saltare i pasti pensando di dimagrire. Anche il mondo frenetico in cui ci troviamo ci porta spesso a mangiare veloce e male, senza considerare il giusto apporto di calorie necessarie per il nostro organismo.