Sole, vento e salsedine stressano ed impoveriscono il film idrolipidico che è la naturale difesa della nostra #pelle. Pur utilizzando tutti gli accorgimenti necessari per proteggerci dai danni del sole, inevitabilmente anche le pelli più abbronzate e resistenti risentiranno dell'azione di questi fattori ambientali che favoriscono l'invecchiamento cutaneo e rendono i nostri capelli secchi e sfibrati. È possibile preservare la #Bellezza e la #salute di pelle e capelli grazie all'utilizzo di alcuni oli vegetali da assumere per via orale, come integratori, come doposole sulla pelle o nella preparazione di speciali impacchi nutrienti e lenitivi per i capelli.

Pubblicità
Pubblicità

Abbronzatura perfetta, pelle sana e protetta

Dopo una rigenerante e tonificante giornata passata al mare, coccoliamo la nostra pelle con questi oli da utilizzare come dei doposole o sotto forma di integratori alimentari in perle, dal potere dermoprotettivo ed antiossidante:

  • Olio di carota: l'olio di carota è ottenuto dalla macerazione del vegetale essiccato ed è ricchissimo in betacarotene, precursore della vitamina A, dalle note proprietà antiossidanti ed antinvecchiamento. L'olio di carota regala un colorito ambrato ed uniforme e stimola la produzione di melanina. Dopo una giornata passata sotto il sole all'aria aperta, possiamo massaggiarlo sulla pelle per un immediato effetto elasticizzante e dermorestitutivo. L'olio di carota si trova anche in capsule, spesso associato con il rame, elemento che contribuisce a proteggere dall'interno le cellule dallo stress ossidativo e a mantenere la pelle giovane;
  • Olio di avocado: questo fantastico olio ottenuto dalla spremitura a freddo dei frutti essiccati, si ritrova spesso nella formulazione dei prodotti cosmetici, ma può anche essere utilizzato puro. È una ricca fonte di tocoferoli (precursori della vitamina E), dalle note proprietà antiossidanti ed antivecchiamento, acidi grassi e fitosteroli con una composizione molto simile a quella del sebo umano. Penetra in profondità nello strato esterno della pelle, riparandone i danni e idratandola. I suoi principi attivi inoltre stimolano la sintesi di nuovo collagene, promuovono il rinnovamento cutaneo e combattono i radicali liberi.

Contro capelli secchi e sfibrati

Una magnifica vacanza estiva al mare può "regalarci" un autunno di capelli secchi e sfibrati.

Pubblicità

Conosciamo bene i danni potenziali del sole sulla pelle (rischio scottature e melanoma) e non mancano le raccomandazioni di campagne di sensibilizzazione che ci mettano in guardia da essi. Non esitiamo dunque ad utilizzare gli opportuni prodotti solari, da cospargere generosamente sul corpo, più volte nell'arco della giornata. Ma ai capelli ci pensiamo ben poco. Ecco cosa fare per preservare la bellezza della nostra chioma:

  • Impacco con olio di germe di grano: l'olio di germe di grano è utilissimo anch'esso come doposole e come integratore alimentare. È infatti una delle migliori fonti di vitamina E. Per i nostri capelli stressati da agenti atmosferici e salsedine, nonché dai frequenti lavaggi, possiamo preparare uno speciale impacco da applicare la sera per almeno mezz'ora o da tenere addirittura per tutta la notte. Stendiamolo sulle ciocche, separandole una ad una prima dello shampoo, teniamolo in posa e poi sciacquiamo con acqua. Completiamo il nostro trattamento con un normale lavaggio, utilizzando uno shampoo delicato.