La terribile storia di Anneliese Michel riguarda uno dei casi di esorcismo più orribili, raccapriccianti ed impressionanti della storia contemporanea. Da questa vicenda il mondo del cinema ne ha tratti diversi film, tra cui il più famoso è sicuramente 'L'esorcismo di Emily Rose' del 2005. Probabilmente, il tema dell'esorcismo è uno dei più controversi e suscita non poco scetticismo. Del resto, nel 2017 un simile rito potrebbe risultare anacronistico per molti razionalisti, ciò non vale invece per i credenti ovviamente. Proprio per questo, un simile argomento suscita in ognuno di noi sentimenti e pareri spesso diversi e contrastanti. Eppure, come è possibile ignorare la surreale ed incredibile storia Anneliese? Sia chiaro, questo articolo sarà neutrale e non avrà alcuna intenzione di difendere o sfatare il cosiddetto fenomeno delle possessioni diaboliche.

Pubblicità
Pubblicità

Ci limiteremo a raccontare come andarono i fatti con imparzialità e senza alcuna forma di giudizio.

Anneliese Michel: una storia d'esorcismo che fa riflettere

La storia dell'esorcismo di Anneliese Michel è discussa ancora oggi, a distanza di 41 anni dalla morte della povera ragazza. Si dice che la giovane fosse posseduta da ben sei demoni, tra i quali Legione, Giuda e Nerone. Non sarebbe comunque onesto omettere il fatto che la ragazza soffrisse di gravi problemi psicologici, che però non trovarono alcuna risposta concreta da parte dei medici. Fallito ogni tentativo di cura, i suoi famigliari decisero di sottoporla, infine, all'antico rito dell'esorcismo. Purtroppo, esso si concluse in maniera negativa, con il decesso di Anneliese. Poco prima di morire, la Michel versava in condizioni fisiche a dir poco pietose: era dimagrita notevolmente (pesava solo 30 kg) a causa della malnutrizione ed il suo fisico era inoltre debilitato dalla disidratazione.

Pubblicità

Secondo alcuni resoconti pervenutici, gli esorcismi a cui fu sottoposta la giovane sarebbero stati terrificanti ed al limite della sopportazione. I due esorcisti che ebbero in cura Anneliese, padre Erns Alt e padre Arnold Renz, testimoniarono che furono numerose le manifestazioni demoniache tramite il corpo della Michel. Tra i demoni presenti nella giovane donna, sarebbero da annoverare anche Hitler e il loro capo Lucifero.

Esorcismo Anneliese Michel: il contenuto delle registrazioni

Durante i numerosi esorcismi a cui venne sottoposta Anneliese Michel, vennero fatte alcune registrazioni audio. Non possiamo e non vogliamo riportarvele in quanto davvero spiazzanti e disturbanti. Tuttavia in questo paragrafo vi parleremo del loro contenuto. Prima però vogliamo darvi un'informazione che forse può risultare scontata a questo punto: coloro che assistettero all'esorcismo della Michel, dissero che le condizioni fisiche ed i comportamenti della ragazza fossero tutto fuorché umani.

Tornando agli audio, in uno di essi si sente Anneliese (o meglio, il diavolo) affermare che il Rosario è una delle armi più potenti contro il male, ma che al giorno d'oggi il suo potere è sottovalutato e le donne lo usano più come un giocattolo.

Pubblicità

In un altro, i demoni confermano l'esistenza del Purgatorio, ma di come molte anime saranno costrette ad espiare qui la predisposizione dei loro peccati fino al Giorno del Giudizio. Il Maligno afferma inoltre come la Santa Barbara da Weigand abbia tirato fuori da quel luogo molte anime, grazie alle sue preghiere.

Anneliese (sempre ipoteticamente posseduta) descrive, infine, come alcuni vescovi siano soliti ignorare i preziosi consigli del papa. 'Se lo ascoltassero di più non avrebbero bisogno di nessun Sinodo - affermano i demoni - ma per loro il papa è troppo stupido'. Per altre notizie sul mistero ed il paranormale, cliccate Segui. #horror #paranormale #Curiosità