Quando si legge la parola "sniffare", si è soliti pensare immediatamente a droghe e ad altri tipi di sostanze molto dannose per la salute di chi le assume. Spesso però si incorre in alcune eccezioni che, tra l'altro, comportano anche alcuni effetti positivi per quanto riguarda il #Benessere psicofisico.

Ne è un esempio Coco Loko, un nuovo tipo di energy drink a base di cacao, che si assume letteralmente "sniffandolo". Si tratta di un prodotto della Legal Lean, un'azienda statunitense che ne ha avviato la produzione in seguito all'idea partorita dal fondatore Nick Anderson. Tuttavia, pare che non si conoscano ancora gli eventuali effetti collaterali che potrebbero scaturire in seguito all'assunzione del preparato.

Pubblicità
Pubblicità

Coco Loko: gli effetti positivi sull'organismo

Analizzando la composizione di Coco Loko, risulta quasi banale dire che l'ingrediente principale sia la polvere di cacao, ma non è l'unico: tra le altre sostanze figurano anche la gingko biloba, la taurina e la guaranà, sostanze presenti anche in altri energy drink tradizionali.

Coco Loko garantirebbe una maggiore produzione di endorfine, ormoni in grado di far percepire un senso di euforia ed energia a chi li assume. Invece per chi è solito svolgere un'intensa attività fisica, si ha un effetto simile al cosiddetto "sballo del corridore", basato su maggiore iperattività e benessere. Il prodotto, inoltre, stimolerebbe anche la produzione di serotonina, un ormone che incide anch'esso sull'umore, migliorando la percezione di benessere. Infine non bisogna dimenticare le proprietà benefiche del cacao che riguardano soprattutto le funzioni cerebrali e la circolazione sanguigna.

Pubblicità

Tuttavia non si possono nascondere alcuni effetti collaterali

Il quadro sugli effetti collaterali non è stato ancora ben delineato e, secondo l'azienda, l'assenza di feedback negativi porterebbe a pensare ad un numero relativamente ridotto (anche se si consiglia di non assumerne più di mezza boccetta alla volta) di eventuali effetti collaterali. Inoltre la Food and Drug Administration al momento non ha diramato alcuna allerta su probabili pericoli legati all'assunzione del prodotto.

Tuttavia è bene ricordare come, al momento, né effetti positivi né collaterali siano stati confermati o smentiti da un ente medico preposto. Basandosi su semplici supposizioni, siccome l'alimento contiene taurina e guaranà, un possibile effetto collaterale potrebbe essere legato ad un aumento del battito cardiaco o della pressione arteriosa. Altre preoccupazioni sono rivolte alle modalità con cui si assume il prodotto, che potrebbero causare ostruzioni del setto nasale, nonché infezioni di vario genere.

Per concludere, un altro aspetto che farebbe propendere per la scarsa quantità di effetti collaterali, è legato all'origine stessa del prodotto.

Pubblicità

Il fondatore Nick Anderson avrebbe creato Coco Loko traendo spunto da altri prodotti simili che sono già in vendita in Europa, e che non presentano specifiche controindicazioni. In ogni caso, siccome fino ad oggi non sono state effettuate delle analisi approfondite sul prodotto, si consiglia comunque di prestare particolare attenzione e di evitarne qualsiasi forma di abuso, qualora si decidesse di acquistarlo. #cocoloko #alimenti e bevande