Costumi da bagno, capi indispensabili per andare al mare, ma anche fonte di angoscia e preoccupazione da parte di chi non ha la fortuna di sfoggiare un fisico da top model. Ed ecco che, già con l'arrivo delle prime giornate di sole, gran parte delle donne va profondamente in crisi al solo pensiero di indossare il costume da bagno, ma, soprattutto, di doverlo scegliere. Ebbene, per fortuna arrivano in nostro aiuto moltissime strategie e trucchi che possiamo seguire per arrivare impeccabili in spiaggia, senza più quel senso di disagio che ci assale ogni anno.

Valorizzare i punti di forza e camuffare i difetti per sentirsi a proprio agio in spiaggia

Innanzitutto, per capire quali sono i modelli di costumi da bagno che si adattano perfettamente al nostro corpo, dobbiamo inquadrare qual è la nostra forma.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi, la prima regola sarà: conoscere il nostro fisico. Difatti, una donna tipicamente "a pera" dovrà, ad esempio, evitare costumi che evidenzino ancora di più la sproporzione tra spalle e fianchi, preferendo linee sobrie e a tinta unita per gli slip, se si opta per un bikini, e puntando l'attenzione sul seno, scegliendo, per la parte di sopra, fantasie vivaci, scollature mozzafiato e decorazioni quali paillettes e fiocchi per catalizzare l'attenzione sul proprio punto forte.

La seconda regola, sarà, di conseguenza, valorizzare proprio i punti forti. Una donna cosiddetta "a mela", ad esempio, dovrà imparare a puntare l'attenzione sulle gambe, tipicamente magre e slanciate, mimetizzando la pancetta con un bel tankini oppure scegliendo un pezzo intero con uno strategico drappeggio in vita.

Pubblicità

La terza regola, infine, sarà scegliere un modello che ci faccia sentire a nostro agio. Se i nostri chili in eccesso sono davvero tanti, inutile orientarsi su un bikini striminzito con laccetti laterali e scollature vertiginose, anche se trendy, ma preferiamo magari uno di quei deliziosi abiti da bagno che, soprattutto negli store online stanno letteralmente spopolando, oppure costumi contenitivi in grado di regalare davvero qualche taglia in meno.

Infagottarsi può essere un errore fatale se si punta a passare inosservate

Infine, ricordiamoci di non coprirci troppo. Ebbene sì, per quanto spesso il nostro desiderio in spiaggia sia sfuggire gli sguardi altrui, non c'è errore più grande del vestirsi troppo. Se ci infagottiamo con pareo e gonne lunghe, infatti, attireremo di più l'attenzione, quindi meglio scegliere il modello giusto di costume che ci faccia sentire a nostro agio senza rinunciare al comfort e alle tendenze della stagione, perché se ci guardiamo intorno pochissime sono le donne senza difetti. Quindi impariamo a goderci le vacanze senza stress e complessi, valorizzando i nostri punti forti e mimetizzando i difetti. #Bellezza #curiosità #cura del corpo