Pare che non ci siano più limiti nell'uso dei #social network, infatti, di recente, sono stati scoperti molti dati sull'uso di Facebook e anche un altro social studiato appositamente per chi ha un capitale miliardario. Scopriamo di cosa si tratta.

"Trusted Family"

È proprio questo il nome del #social network che ha fatto molto parlare di sè. Letteralmente tradotto come "Famiglia fidata", questo social ospita solo persone veramente ricche. Pare infatti, che il minimo patrimonio familiare necessario per iscriversi sia di 1 miliardo. Si, avete capito bene, proprio un miliardo solo per potersi iscrivere in questa piattaforma sociale.

Pubblicità
Pubblicità

Eppure, se anche non ne avete mai sentito parlare, questo social risale a ben 10 anni fa, ed è usato dalle famiglie europee e francesi in particolar modo per tenersi in contatto fra loro e garantire la successione ai figli. È un social molto personalizzato e personalizzabile che permette l'iscrizione solo ai membri della famiglia, fratelli, genitori, cugini e quant'altro potranno rimanere in contatto fra loro e, allo stesso tempo, avranno la possibilità di condividere eventi familiari come matrimoni, feste familiari, compleanni e quant'altro e, allo stesso tempo, garantire alla propria azienda fortuna e successo.

Questa piattaforma costa circa mille euro l'anno ed è altamente personalizzabile al fine di rendere la privacy incredibilmente sicura, viste le pubblicazioni altamente personali che i circa 100 utenti condividono ogni giorno.

Pubblicità

Il presidente della Michelin, Vincent Montagne, ha dichiarato che il social network, sconosciuto ai più, viene usato dalle famiglie ricche per inserire i giovani nei quadri della società per imparare a gestire le strategie e conoscono le imprese.

Facebook dei cani

Non è il social network dei ricchi l'unico a far scalpore, anche quello dei cani fa molto discutere e parlare. Non solo su Facebook vengono dedicate pagine e gruppi agli amici a 4 zampe, a volte anche interi profili dedicati agli animali più svariati, tra cui gatti, cani, pecore, conigli o pappagalli, che contano migliaia di "Mi piace". Nel 2011 è stato sviluppato un vero e proprio social network dedicato interamente agli animali, "Griddix", che è creato sotto forma di una griglia che, in base alle caratteristiche, racchiude e separa vari profili di amici pelosi.Tutto questo è stato fatto dagli amanti degli animali al fine di condividerne le informazioni, le curiosità, le tecniche di addestramento e alcune foto o video.

Voi cosa ne pensate? Commentate!