La lettura è un albergo dell'anima. Nessuno può rinunciare a qualcosa da leggere e neanche a farlo apposta esiste il camioncino che porta in casa proprio i libri. A volte molte persone cercano di seguire le proprie passioni di lettura e non vi riescono per motivi di tempo, a causa della vita frenetica che il mondo d'oggi costringe a vivere.

L'idea del camioncino che vende i libri è una soluzione. Anche la cultura è a portata di mano in ogni momento della giornata. In pochi anni il camioncino è diventato un modo per dimenticare lo spostarsi da un luogo all'altro delle città, magari in attesa che arrivi il libro richiesto alle librerie.

Pubblicità
Pubblicità

In questo modo, invece, si è potuto gustare il proprio libro sempre.

Naturalmente il libro segue il percorso dell'anima di ogni momento e diventa impossibile abbandonarlo. In Sicilia, per esempio, il camioncino ha seguito la sua strada perfino nei circoli ricreativi e nelle associazioni culturali. Per diversi mesi il camioncino ha corso le vie dell'Italia senza una meta precisa ma con l'intento di non lasciare soli i lettori.

Il progetto "Pianissimo" ha permesso di far vedere in giro i libri più voluti, anche quando le librerie erano chiuse. Il momento storico favorevole ha permesso quindi di diffondere la cultura del libro anche nelle zone disagiate e con analfabetismo. Ormai il camioncino ha fatto breccia nel cuore di chi lo ha incontrato. Nessuno dimenticherebbe il proprio libro preferito ma è anche giusto poter avere sempre altri spunti di riflessione e di confronto, come solo la lettura di un buon libro può dare.

Pubblicità

Nel regno dei media il libro è ancora al centro dei dibattiti e di certo non sarà mai abbandonato. Poter usufruire di una guida è certamente importante. Il bisogno di leggere è sempre uno spunto di riflessione per diverse attività sociali e non va messo da parte.

I dibattiti culturali hanno come fonte, non solo la cronaca ma anche la cultura del libro. L'idea di avere sempre il libro giusto a portata di mano diventa una base per riflettere sul tempo da impiegare, anche quando sembra mancare.

In molti casi il libro è un punto importante di formazione personale e va bene per tutte le età. Diventa impossibile pensare un mondo attuale senza le basi solide che solo una cultura del libro permette. Il camioncino non è quindi una realtà che possa essere dimenticata, soprattutto se si è potuto usufruire della sua presenza. Il progetto del libro itinerante è quindi qualcosa alla quale non rinuncerebbe nessuno. #Salernitana #curiosità #Salute bambini