La #luna del grano è la quinta lunazione dell'anno. Quest'anno il novilunio sarà il 23 luglio, mentre il plenilunio sarà il 7 agosto. Questa lunazione corona la maturazione del grano e del frumento, segnalando il periodo di maggior espansione della natura e dei cicli di crescita spirituale. Conosciuta anche come luna delle granaglie, luna delle bacche, luna del grande raccolto, luna matura, luna della mietitura, ci traghetta nel mese di agosto, abbraccia la festa celtica di Lammas ed annuncia la pienezza dell'#estate.

Luna del grano

Questa lunazione ci parla di raccolto e di maturazione, con una sfumatura diversa rispetto alla luna delle erbe.

Pubblicità
Pubblicità

Questo è il momento in cui i cereali giungono a maturazione, portando con sé importanti messaggi per chi lavora in sintonia con le energie della natura. Il chicco di grano porta in sé il mistero del ciclo di vita, morte e rinascita. Così il frutto 'muore' per generare nuova vita, sia attraverso la semina, sia fornendo nutrimento e sostentamento agli esseri umani.

Ritroviamo il tema del raccolto e dell'abbondanza nella festa celtica di Lammas, che quest'anno cade poco prima del plenilunio, potenziando ed ampliando il messaggio di questa lunazione. Se nei tempi antichi, in questi giorni celebravamo principalmente i frutti, il grano e tutti i doni di Madre Natura, oggi l'attenzione è rivolta ad un altro tipo di raccolto. Celebriamo così, le nostre conquiste, i traguardi interiori, la crescita spirituale, i progetti realizzati, l'abbondanza in tutti i piani dell'esistenza.

Pubblicità

Ricordiamoci, infatti, che non basta la prosperità materiale per una vita equilibrata ed armoniosa, ma è importante coltivare anche le relazioni umane, la vita spirituale, i propri sogni, i propri talenti.

Danzare e celebrare la vita, come insegna l'archetipo delle Menadi, attivo in questo periodo. Esse ci invitano a lasciarci andare alla gioia e alla sfrenatezza. Le Menadi, ci prendono simbolicamente per mano, in questi giorni, e ci guidano nei boschi sacri dove possiamo lasciarci andare alla vita che chiede di esprimersi, di fluire, di essere danzata. E' una danza sfrenata che altera il nostro normale stato di coscienza e ci conduce all'estasi trasformando la chimica stessa del nostro cervello. Approfittiamo dunque delle vacanze estive, per fare il pieno di energie, crogiolarci al sole e lasciarci andare alla danza della vita, guidati dagli spiriti della natura conosciuti come Menadi, raccogliendo i frutti di quanto seminato durante l'anno trascorso. #Eventi