Tutti ormai conosciamo la storia della #zanzara tigre, specie originaria del sud-est asiatico, comparsa in Italia per la prima volta a Genova negli anni Novanta, in un deposito di pneumatici arrivati dagli Stati Uniti. Aedes albopictus (questo il suo nome scientifico) è per l'Europa, una specie alloctona invasiva, inserita nel documento 100 of the World's Worst Invasive Alien Species, stilato dalla IUCN, causa di innumerevoli problemi e pericolosa per la #salute dell'uomo. Ma quali sono i rimedi per prevenire la sua diffusione? E quali le malattie che puo' trasmettere?

Prevenzione e controllo: rimedi contro le zanzare

La prima pratica utile per evitare il proliferare delle zanzare è quella di non lasciare alcun ristagno d’acqua nei nostri giardini o sui nostri balconi! La zanzara tigre è una specie molto resistente e ben adattabile e depone le sue uova nei pressi di piccoli specchi d'acqua.

Pubblicità
Pubblicità

E' buona norma, quindi:

- svuotare l'acqua stagnante dai sottovasi;

- rimuovere vasi o recipienti che potrebbero diventare zona di deposizione delle uova;

- non lasciare pneumatici usati all’aperto (è sorprendente quante larve possano nascondersi nell’acqua al loro interno!);

- controllare le grondaie, i sistemi di drenaggio dell’acqua e qualsiasi altro oggetto che possa fungere da raccolta d’acqua e da nursery per le larve di zanzara;

- tenere puliti i tombini, utilizzando del cloro o trattandoli periodicamente con larvicidi.

Metodi non convenzionali

Esistono, inoltre, metodi un po' meno convenzionali che vi aiuteranno certamente a eliminare o, per lo meno, tenere lontane le zanzare (che si tratti di zanzare tigre o zanzare comuni!):

- Fiori e piante aromatiche: pur non garantendo una protezione del 100%, menta, basilico, lavanda, piante di citronella e gerani costituiscono #repellenti naturali contro le zanzare che, avendo un olfatto sviluppatissimo, poco gradiscono il loro forte aroma.

Pubblicità

- Altri repellenti vegetali: ancor più utile è, forse, il PMD, p-Metandiolo, un derivato dell’olio di eucalipto approvato negli Stati Uniti come repellente efficacie contro gli insetti.

- Bat box: le bat box sono casette per pipistrelli. Nonostante molti non amino questi particolari mammiferi, in realtà i pipistrelli sono animali per nulla fastidiosi e molto utili! Infatti, mettere in giardino una bat box potrebbe essere un grande aiuto per ridurre il numero di zanzare nei pressi delle vostre abitazioni dato che un solo pipistrello puo' mangiare fino a 2000 zanzare in una sola notte!

Pericoli per l'uomo

Soprattutto nelle zone tropicali, la zanzara tigre, tramite la sua puntura, puo’ essere veicolo di gravi malattie, tra le quali febbre gialla, febbre zika, febbre dengue, encefalite, chikungunya e dirofilaria, alcune delle quali possono avere un decorso mortale. Anche sulla nostra penisola ci sono state epidemie causate dalla presenza della zanzara tigre. Nel 2007, per esempio, in provincia di Ravenna vennero infettate del virus chikungunya circa 200 persone.

Pubblicità

Fortunatamente in Italia non ci sono comunque particolari rischi legati alle punture di questa zanzara, che rimane tuttavia molto fastidiosa, a causa del gonfiore che compare sulla cute di chi è stato punto o per il manifestarsi di reazioni allergiche, soprattutto nei bambini e negli anziani.