Pubblicità
Pubblicità

Un ricercatore di #Terremoti, Frank Hoogerbeets, sul suo sito web, Ditrianum.org, carica online costantemente avvertimenti sui terremoti che starebbero per avvenire. Mr Hoogerbeets utilizza un metodo non scientifico in quanto le sue previsioni sono basate su allineamenti planetari con la Terra che aumenterebbero l'attività tettonica. Gli scienziati non credono nei sui metodi e nelle sue previsioni, ma Hoogerbeets ha molti seguaci che sono convinti che abbia ragione. In effetti è molto difficile prevedere un terremoto [VIDEO] e ne abbiamo avuto la conferma con quello di Ischia che ha sorpreso tutti. Ma andiamo a scoprire di cosa si tratta.

I terremoti e l'allineamento dei pianeti

Frank Hoogerbeets ha caricato un video, disponibile anche su YouTube, dove avverte che da lunedì siamo entrati in un periodo critico e che questo continuerà fino a venerdì.

Pubblicità

Hoogerbeets in un'intervista a Express ha spiegato che dal 28 agosto al 1 settembre ci sarà un "periodo critico" a causa di due allineamenti planetari, uno dei quali è Giove-Mercurio-Urano. In questi giorni sarebbero possibili eventi catastrofici dovuti a forti terremoti che potrebbero arrivare a 7.7 di magnitudo. Hoogerbeets avrebbe emesso un avviso più ampio poiché nel 2017 sono stati solo tre i terremoti di magnitudo 7 e che questi sarebbero stati più probabili verso la fine dell'anno, com'era accaduto nel 2004 per il terribile tsunami provocato dal terremoto che ha colpito il sud dell'Asia orientale.

Le previsioni di terremoti devastanti

Mr Hoogerbeets non ha specificato in quale luogo potesse avvenire il terremoto, ma era sicuro che l'attività era aumentata al largo della costa del Canada nordorientale, che si era estesa prima nel Mediterraneo a nord e poi a tutto il Mediterraneo.

Pubblicità

Hoogerbeets è molto preoccupato poiché i terremoti avvenuti quest'anno sono sotto la media, come era accaduto nel 2004 quando terremoti di magnitudo 7 non si erano verificati nei mesi tra febbraio e luglio. Le sue teorie di previsione dei terremoti sono state bocciate da tutti gli scienziati più importanti poiché affermano che la posizione dei pianeti non ha alcun impatto sull'attività sismica. Inoltre tutte le sue previsioni, come quella del 2015 in cui un devastante terremoto avrebbe dovuto colpire la California non si sono mai avverate. L'astronomo Phil Plait, che scrive per New Scientist, ha affermato di essere sicuro che le previsioni di Mr Hoogerbeets non si potranno mai avverare proprio perché l'allineamento dei pianeti non ha nulla a che fare con i terremoti. Ma i teorici del complotto non sono del tutto convinti di questa teoria. Infatti sono anche molto preoccupati per il passaggio dell'asteroide gigante [VIDEO] che ci sfiorerà il primo settembre. Nell'attesa non ci resta che attendere il parere degli esperti. #sisma