Pubblicità
Pubblicità

#Lucifero ha messo in ginocchio il Bel Paese [VIDEO]. L'afa ha messo a dura prova gli italiani ed in molti sono stati costretti a ricorrere alle cure del medico per vincere la morsa del calore. Non sono mancati situazioni estreme che hanno portato al decesso (segnalati tre casi) ed al ricovero in ospedale. In attesa del refrigerio le temperature bollenti continuano a far boccheggiare l'Italia e non tutti possono rifugiarsi in spiaggia, o in montagna, per cercare di sfuggire un po' a questo #caldo africano. C'è chi si rifugia nei benefici dell'aria condizionata con tutte le conseguenze del caso. In molti casi ne viene fatto un utilizzo inadeguato con stanze e uffici trasformati in un igloo.

Pubblicità

In questi casi le conseguenze sono controproducenti con acciacchi fisici di vario genere oltre che una bolletta della luce decisamente salata. Non mancano le soluzioni per evitare malanni e risparmiare un po' di euro. Per chi vuole utilizzare il meno possibile il condizionatore o per chi non lo possiede non mancano le soluzioni per sfuggire alla calura estiva. Di seguito riportiamo dieci trucchi per creare un ambiente fresco anche senza l'utilizzo di climatizzatori.

Ridurre l'uso di elettrodomestici

1 - Bisogna evitare di tenere alzate le tapparelle nelle ore più calde della giornata per evitare che i raggi solari penetrino all'interno e riscaldino l'abitazione. Creare delle zone d'ombra è fondamentale per evitare che l'aria si faccia pesante ed umida al punto di far diventare la permanenza in casa una tortura.

Pubblicità

E' importante spalancare le finestre nelle ore più fresche della giornata (le prime ore del mattino e la sera).

2- Ove è possibile montare un ombrellone o una tenda sul balcone per proteggersi dal sole e trascorrere alcune ore della giornata all'aperto

3- Secondo gli studiosi piante e rampicanti possono fare da schermo contro il calore: riempire il balcone di queste specie potrebbe essere un'ottima soluzione per mantenere l'abitazione fresca.

4- E' fondamentale fare attenzione anche negli orari in cui si fa la doccia e si fa il bucato. La condensa può creare ulteriore umidità. Gli esperti consigliano di dedicarsi a questi 'impegni' nelle ore più fresche della giornata.

Acqua e cibi leggeri per vincere il caldo

5- Bisogna evitare un eccessivo utilizzo degli elettrodomestici: aumentano il calore all'interno dell'appartamento

6- Nello specifico è utile, quando è possibile, tenere la luce spenta ed evitare l'utilizzo di forno, phon ed altre fonti di calore.

7- Acqua e cibi leggeri e freschi sono essenziali per affrontare al meglio la bolla di calore.

8- Cercare di isolare le superfici esposte ai raggi solari (solaio o un sottotetto)

9- Importante anche la scelta del colore delle tende: il bianco si lascia preferire per un miglior contrasto con i raggi solari

10- Per chi non riuscisse a trovare refrigerio neanche in questo modo la soluzione ideale potrebbe essere un ventilatore portatile che consuma molto meno di un condizionatore. #condizionatore d'aria