È ormai stato dimostrato ampiamente che far #Musica porta diversi vantaggi, quali sono i cinque principali #benefici per chi suona uno strumento?

Innanzitutto, una breve introduzione: è stato studiato che una delle attività più impegnative è proprio approcciarsi allo studio di uno strumento musicale! Perché?

Ecco cosa succede al nostro cervello quando suoniamo: nel momento in cui si esegue una melodia, si attivano in contemporanea diverse aree del sistema nervoso centrale e periferico, in particolare inizialmente si attivano le regioni motorie cerebrali che controllano il movimento, utili per produrre il suono. In seguito il suono viene elaborato dal sistema uditivo che a sua volta regola l'attività delle aree motorie.

Pubblicità
Pubblicità

In parole più semplici: nel momento in cui si inizia a suonare, il cervello si attiva innanzitutto per produrre un suono. Poco dopo in risposta alle vibrazioni sonore l'intelletto controllerà il brano nel ritmo ed intensità ad esempio, in base a ciò che si vuole ottenere. Leggendo uno spartito inoltre la mente svilupperà anche le informazioni visive ed in contemporanea l'encefalo elaborerà le emozioni che suscitano le diverse musiche! Non è eccitante?

Ecco adesso i cinque benefici che ha chi suona uno strumento!

Intelligenza

Studi recenti dimostrano che suonare rende più intelligenti! In realtà questa è una cosa abbastanza intuitiva: basti pensare che per produrre una melodia bisogna memorizzare i passaggi, capire come far in modo che risulti gradevole, andare a tempo e tantissime altre cose! Proprio per la difficoltà che si ha nel far musica, il cervello ogni volta esercita la capacità di problem solving e il ragionamento analitico!

Bisogna considerare questo: leggere gli spartiti aiuta a migliorare la capacità di lettura (ancor di più leggendo in chiavi diverse contemporaneamente), a mantenere la concentrazione per più tempo e a migliorare le capacità motorie e di coordinazione.

Pubblicità

Creatività

Suonare uno strumento presuppone anche una buona dose di creatività ed ingegno: la musica è uno dei modi in cui ci si può esprimere meglio senza avere bisogno delle parole, è garantito! Proprio per questo è risaputo che i musicisti hanno delle capacità espressive e creative molto sviluppate, oltre ad un'innata sensibilità!

Autostima

Chi fin da piccolo inizia a destreggiarsi con uno strumento, probabilmente in futuro avrà meno difficoltà a parlare in pubblico. In particolare, se ci si esibisce in pubblico per dei concerti, delle rassegne o per tante altre occasioni, si avrà la possibilità di aumentare l’autostima ed essere sicuri di sé in ogni situazione possibile della vita! Non è fantastico? Per sapere quali sono gli altri benefici che ha chi suona uno strumento è necessario continuare a leggere l’articolo!

Salute

Secondo le ultime ricerche, suonare uno strumento favorisce le capacità del sistema immunitario, aumentando il numero di cellule attive nel combattere le malattie.

Pubblicità

In particolare la musica sembra avere effetti rilassanti, per cui si avrà meno probabilità di soffrire di depressione, ansia e solitudine! È proprio vero che in alcuni casi la musica può salvare la vita!

Essere socievoli

In genere, chi suona uno strumento è obbligato a stare a stretto contatto con gli altri: insegnanti, compagni di corso, colleghi, amici e quindi sviluppa maggiormente le capacità di relazione con il prossimo. Bisogna immaginare ad esempio un'orchestra formata da tantissimi musicisti: è importante intendersi per suonare bene, devono instaurarsi dei rapporti sinceri e di fiducia per far riuscire bene un concerto! A proposito di manifestazioni musicali, recentemente si è svolto un importante evento, è consigliato cliccare qui per saperne di più.

Ecco allora spiegati quali sono i cinque benefici per chi suona uno strumento! Per scoprire altre curiosità musicali, è possibile leggere questo articolo. #Curiosità