Pubblicità
Pubblicità
2

Siamo soli nell’Universo? Siamo l’unica razza che ha avuto la fortuna di svilupparsi ed evolversi o da qualche parte là fuori, ci sono altri esseri intelligenti? La scienza spende milioni di dollari in ricerca per trovare pianeti simili alla Terra o un qualche segnale intelligente da una galassia lontana, ma fino a questo momento la scienza ufficiale ha più volte ribadito di non avere nessuna prova per confermare la vita al di fuori del nostro pianeta. Eppure, moltissimi sono quelli che giurano di aver avuto avvistamenti o addirittura contatti con esseri di altri mondi. Secondo Phillip Mantle, esperto di fama mondiale, non solo gli alieni sono più che reali, ma addirittura ci sarebbero le prove per confermarlo.

Pubblicità

I casi UFO documentati

Mantle ha esaminato decine e decine di x-files nel corso degli anni ma ce ne sarebbero alcuni davvero convincenti. Nel 1971 alcuni oggetti volanti non identificati sono apparsi su tre radar differenti. Il comandante della RAF Alan Turner era in sevizio quando ha notato qualcosa di strano. Ha descritto oggetti volanti che a velocità supersoniche passavano dai 3000 ai 60.000 piedi di altitudine, cosa impossibile per qualunque velivolo terrestre. “Erano circa 6 o 7 oggetti differenti che si muovevano l’uno indipendente dall’altro. Sono spariti a circa 64 chilometri dal punto in cui erano apparsi sul radar. Sono passati da 3000 piedi a 60.000 piedi in soli 64 chilometri, una cosa impossibile per qualunque velivolo conosciuto”, ha dichiarato Turner.

Pubblicità

Quel giorno non furono gli unici a vedere gli strani oggetti nel cielo.

Gli UFO di Roy e Ralph Keen

Un altro caso significativo è quelle delle immagini scattate da Roy e Ralph Keen il 19 settembre del 1995 a Kilsyth. Le foto sono state a lungo analizzate e sono risultate autentiche. Secondo i testimoni l’oggetto eseguiva movimenti improvvisi. L’esperto in fotografia Winston Keech ha analizzato le immagini giungendo alla conclusione che si tratta di un oggetto solido reale e non di un modellino appeso ad un filo.

La donna con i segni sull'addome

Il caso più strano in assoluto riguarda una donna di 50 anni di Mezobbereny in Ungheria. Era a casa con il marito quando all’improvviso un oggetto opaco a forma di uovo di circa 120 cm apparve nella cucina. Questo oggetto emetteva un fascio di luce arancione e di fianco comparve una donna che guardava la testimone. La signora seguì la donna aliena in un’altra stanza, ma l’essere scomparve. La signora raccontò tutto al marito che non le credette.

Pubblicità

Il week end passò tranquillamente. Al lunedì successivo, la testimone alle 18:30 sentendosi molto stanca decise di andare a dormire. Nel sonno sentì una voce, alzò il braccio e sentì un forte dolore al gomito, dopo di che uscì in giardino. La donna si risvegliò nel suo letto con degli strani segni sull’addome (in foto) che non le provocavano però nessun fastidio.

Questi sono solo alcuni dei casi che Mantle ha avuto modo di studiare e che, secondo lui, dimostrano che qualcosa di molto strano nel mondo, accade. #vita aliena #UFO #Ufo