Pubblicità
Pubblicità

Nelle ultime settimane la tensione fra gli Stati Uniti d'America e la Corea del nord [VIDEO]è salita esponenzialmente. Infatti, durante le scorse ore, i vertici di Pyongyang hanno minacciato di condurre un 'attacco senza pietà' in alcune regioni. Fra i complottisti c'è però chi crede che lo scoppio della terza #guerra mondiale sia stato predetto circa cinque secoli fa da un famoso medico francese. Stiamo parlando di Michel de Nostredame, meglio conosciuto come Nostradamus. Andiamo a vedere nel dettaglio la questione e analizziamo le quartine che conterrebbero le informazioni sul futuro conflitto.

I timori

Il fatto che proprio il giorno Great American Eclipse, ovvero il 21 agosto, il Sud Corea e gli Stati Uniti d'America abbiano schierato le proprie truppe vicino ai confini nordcoreani, ha fatto supporre ai complottisti che si trattasse di un segno che indicherebbe che lo scoppio della terza guerra mondiale sia vicino.

Pubblicità

Questo movimento, come è facile immaginare, ha fatto infuriare il Nord Corea che ha risposto con delle minacce. Ma l'escalation non è una cosa inaspettata per tutti quelli che hanno sempre creduto alle profezie di Nostradamus. Infatti, secondo molti, il medico avrebbe predetto la salita al potere di Hitler, l'attentato dell'11 settembre e il grande incendio di Londra avvenuto nel 1666. Ma andiamo a vedere quali sarebbero i versi incriminati.

I versi

La guerra predetta anche da un altro veggente [VIDEO], seguirebbe la venuta dell'anticristo e dovrebbe durare ben 27 anni. I versi che conterrebbero le informazioni sul conflitto sarebbero i seguenti: 'Due volte messo in piedi e due volte abbattuto, l'Oriente indebolirà l'Occidente'. Secondo molti l'Oriente si riferisce al Nord Corea, mentre l'Occidente all'America.

Pubblicità

La profezia continua dicendo che: 'Il grande uomo sarà colpito durante di giorno da un fulmine. Un atto malvagio, predetto dal portatore di un messaggio. Secondo la previsione un altro cade di notte. Ci saranno conflitti a Reims, Londra, e pestilenze in Toscana'. Nonostante i versi per molti siano chiari e venga nominata più volte una 'Trumpet' che i complottisti tendono ad assimilare con il nome 'Trump', queste quartine risultano essere piuttosto confuse. Secondo gli studi del professor Jean-Claude Packer, Nostradamus non avrebbe scritto di eventi riguardanti il futuro, bensì di eventi inerenti al passato. Non ci resta adesso nient'altro se non aspettare nuove notizie dal mondo della politica. #corea del nord