Il magnate Steve O'Connor acquistò nel 2006 un ampio terreno nei pressi del paese di #Helsby, vicino Liverpool, con l'intento di costruirvi un'imponente casa da sogno. La superficie del terreno, in piena campagna inglese, risultò in seguito non edificabile. Le autorità urbanistiche di Helsby infatti imposero il rispetto dell'immagine paesaggistica e naturalistica del luogo che mal si conciliavano con l'idea iniziale del milionario. Il divieto, in particolare, riguardava la possibilità di edificare sopra il livello del suolo. Da qui l'idea un po' folle, geniale, ma decisamente costosa di costruire parte dell'enorme "casa" sotto il livello del suolo.

Pubblicità
Pubblicità

La costosissima casa sotterranea: numeri da capogiro

Convocato nel 2008 uno staff di super-architetti, subito si è messo all'opera per ingegnarsi sul come aggirare le leggi urbanistiche. Il risultato finale è davvero spettacolare. Queste le caratteristiche che fanno di questa casa alla James Bond un vero monumento futuristico incastonato nella magnifica campagna inglese, che non deturpa affatto il paesaggio:

  • Per costruire il piano inferiore sotterraneo, sono stati rimossi qualcosa come 600.000 metri cubi di terra creando un vero e proprio cratere profondo 7,5 m;
  • La superficie totale si estende per oltre 1.300 m2;
  • L’immobile dispone di cinque camere da letto e dieci bagni, piscina coperta riscaldata, sauna, una palestra ed una sala giochi;
  • All’esterno è possibile trovare un "giardino" di 13.600 m2, nel quale è incluso persino un campo da calcio ed un eliporto;
  • La "piccola" parte dell'edificio che emerge dal suolo è bianca con immense vetrate che danno sulla vastità del verde tutt'intorno, luminosissima ed accogliente;
  • La casa di campagna è attualmente messa in vendita per la modifica cifra di 6,7 milioni di euro.

Curiosità sulla casa di Helsby

Non mancano certo aneddoti e curiosità su uno degli edifici più straordinari al mondo: #casa sotterranea #Curiosità

  • Il nome della casa di Helsby è "Steppingstone", in omaggio a Bruce Springsteen, il cui nome significa Steppingstone in vecchio olandese;
  • Lo stesso O'Connor la definì: "Un incrocio tra l'isola di Tracy con qualcosa di James Bond";
  • Tra i suoi acquirenti "papabili" annoveriamo l'attaccante Mario Balotelli all'epoca, parliamo del 2016, in forze al Liverpool;
  • La casa è stata dimora temporanea di numerosi ospiti, tra cui un entusiasta Justin Bieber, cantante ed idolo delle teenager. Che ci abbia fatto un pensierino?