Arriva la stagione estiva e il #caldo porta con sé una serie di conseguenze. Tra queste ci sono le zanzare. Questi insetti, quando non sono respinti da appositi congegni o da misure o rimedi naturali [VIDEO], colpiscono le persone succhiandone il sangue. Accade anche che in alcuni soggetti le punture generino gonfiori più grandi e più pruriginosi, o che in altre gli ispessimenti della pelle scompaiano dopo breve tempo. Così capita di pensare che tali insetti abbiano semplicemente bisogno di succhiare il sangue, ma c'è dell'altro: in realtà le zanzare non scelgono la loro vittima a caso. Ma vediamo meglio cosa stanno studiando attualmente gli esperti.

Pubblicità
Pubblicità

Perché le zanzare non pungono a caso

Come anticipato sopra, gli studiosi stanno tutt'ora indagando sul motivo per cui insetti come le zanzare scelgano di pungere maggiormente determinate persone piuttosto che altre. In generale si può dire che il corpo umano emette o presenta sostanze che fungono da calamita naturale per questi fastidiosi insetti. Scendendo invece nel particolare, sono sotto esame i seguenti punti:

  • La temperatura del corpo: soggetti più accaldati per via dei più disparati motivi, per esempio gli sportivi, vengono più facilmente intercettati dalle zanzare.
  • L'acido lattico: gli stessi soggetti nominati sopra, ovvero coloro che esercitano intensa attività fisica, producendo maggiori quantità di acido lattico attraggono gli insetti in questione.
  • L'anidride carbonica: persone con eccesso di peso o donne incinte tendono ad emettere una quantità superiore di questo gas e le zanzare riescono a rivelare tale elevata presenza anche a molte decine di metri.
  • Il tipo di batteri presenti sulla nostra pelle.
  • Le zanzare sono inoltre attratte dai bevitori di alcolici.
  • Il gruppo sanguigno di appartenenza: questo é il punto maggiormente studiato dagli scienziati e di cui hanno meno certezze. Stando alle analisi su un ristretto numero di campioni, i soggetti con gruppo sanguigno 0 sono risultati più esposti agli attacchi rispetto a coloro che hanno il gruppo A.

Dunque i punti appena elencati sono i fattori che determinano il maggiore avvicinamento delle zanzare al corpo di certe persone rispetto ad altre.

Pubblicità

La questione é che gli scienziati non riescono ancora a spiegare con certezza il perché proprio questi fattori le attirino così tanto. Ad ogni modo, non mancherà un ulteriore articolo con l'aggiunta di ulteriori punti o con la spiegazione di quelli appena descritti. #Animali #Curiosità