Pubblicità
Pubblicità
10

Si chiama binge watching e significa guardare più e più episodi di una #Serie TV uno dopo l'altro. In particolare, guardando serie tv ricche di cliffhanger (ovvero la tecnica narrativa di interrompere la storia nel mezzo di un momento culminante per dirci "arrivederci alla prossima puntata/stagione!"), a chi non è capitato di dire "ancora una e poi basta"? Con l'arrivo dell'autunno/inverno, le giornate si accorciano, fuori fa freddo e i giorni festivi tra ponti e vacanze di Natale sono parecchi. Dunque, perché non vedere una bella serie tv ricca di intrighi e colpi di scena?

17 serie tv da recuperare che vi terrano col fiato sospeso

1. Homeland

Claire Danes interpreta meravigliosamente Carrie Mathison, agente della CIA reclutatore di risorse, affetta da disturbo bipolare.

Pubblicità

Accanto a lei, un bravissimo Damien Lewis nei panni di Nicholas Brody, sergente dei Marine liberato dopo 8 anni di prigionia in Iraq. Ma sarà davvero chi dice di essere? Politica, intrighi internazionali, spionaggio, il tutto accompagnato da colpi di scena micidiali e una suspance perenne. Consigliata a chi: ama i drama con tema CIA, complotti, intrighi e terrorismo; Durata: 6 stagioni, 12 episodi (rinnovata per una settima e ottava stagione); Dove vederla: su Sky Box Set.

2. Band Of Brothers

Quando le serie tv superano il cinema: miniserie HBO, prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, è l'opera meglio realizzata sulla Seconda Guerra Mondiale. Protagonisti star come Damian Lewis (Homeland), David Schwimmer (Friends) e un cameo di Jimmy Fallon, racconta la storia della Easy Company, una delle compagnie del 506º Reggimento di Fanteria Paracadutista, in modo crudo e accurato, soffermandosi anche sul legame indissolubile tra i soldati.

Pubblicità

La storia è accompagnata da mini interviste ai veri soldati della compagnia. Consigliata a chi: ama le serie e i film di guerra potenti come pugni nello stomaco; Durata: 1 stagione da 10 episodi; Dove vederla: su Sky Box Set.

3. Black Mirror

Ideata da Charlie Brooker, è una serie antologica: ogni episodio è a sé, anche se il filo conduttore che lega tutti gli episodi è solo uno, ovvero il tema delle future tecnologie e le conseguenze sull'uomo e sulla società. Dai risvolti un po' dark e un po' comedy ma sempre tragici, il cast varia per ogni episodio: tra i tanti compaiono Bryce Dalls Howard, Rupert Everett, Jon Hamm. Consigliata a chi: ama le serie antologiche, lo humor nero e le storie da brividi che fanno riflettere; Durata: 2 stagioni da 3 episodi, 1 speciale di Natale, 1 stagione da 6 episodi; è in uscita a breve la quarta stagione; Dove vederla: su #Netflix.

4. Breaking Bad

Creata da Vince Gilligan, è una delle serie capolavoro degli ultimi anni. Walter White, interpretato da uno straordinario Bryan Cranston, è l'anti eroe per eccellenza e la serie è ricca di tensione, colpi di scena ed un'intensità tale che, quando la finirete, piangerete a dirotto per giorni.

Pubblicità

Consigliata a chi: a tutti, nessuno escluso; Durata: 5 stagioni da 7/13/16 episodi; Dove vederla: su Netflix.

5. Lost

Creata da J.J. Abrams, è una delle serie caposaldo della tv. Enigmi, teorie inimmaginabili e stranezze per i passeggeri del volo Oceanic 815 che precipitano su una misteriosa isola dove accadono cose inimmaginabili. Il finale ha diviso in due i fan storici, tra chi l'ha trovato straordinario (come noi) e chi è rimasto deluso. In ogni caso, non potrete evitare di guardare una puntata dopo l'altra. Consigliata a chi: agli amanti dei misteri, ma praticamente a tutti quelli che si sono persi uno dei fenomeni televisivi più importanti di sempre; Durata: 6 stagioni, 114 episodi; Dove vederla: su Netflix e TIMvision.

6. The Good Wife

Scritta magistralmente da Robert King e Michelle King, la serie, tra le migliori degli ultimi anni, segue le vicende di Alicia Florrick, moglie del procuratore generale di Chicago, che torna a esercitare la professione di avvocato dopo 12 anni, a causa dell'arresto del marito, coinvolto in uno scandalo sessuale e accusato di corruzione. Un caso legale per ogni puntata, contornato dal racconto della "brava moglie" che scende nell'arena tra nuovi e vecchi avvocati agguerriti in uno degli studi più famosi della città. Julianna Margulies (l'infermiera Hathaway di ER) ci regala un'intepretazione eccellente, un'eroina moderna, che non dimenticherete facilmente. Consigliata a chi: ama i legal drama pieni di ritmo e colpi di scena; Durata: 7 stagioni da 23/22 episodi; Dove vederla: su Netflix.

7. The Killing

Remake della serie danese Forbrydelsen, una storia ben narrata, toccante e ricca di tensione, grazie anche all'ambientazione piovosa nella città di Seattle, ai colori freddi e a un'ottima regia. Interpretata straordinariamente da Mireille Enos (The Catch) e Joel Kinnaman (House Of Cards), detective della Polizia di Seattle che indagano sulla morte di Rosie Larsen (nelle prime due stagioni), tra polizia corrotta, malavita e misteri che s'infittiscono sempre più, fino ad un finale sconvolgente. Consigliata a chi: ama i thriller polizieschi e la pioggia incessante; Durata: 4 stagioni, 44 episodi; Dove vederla: sperando che ricompaia su Netflix, la trovate online.

8. The Missing

Serie di co-produzione britannica e statunitense, con James Nesbitt (Match Point), Tchéky Karyo (Nikita), Jason Flemyng (Black Mirror) e molti altri, interpreti perfetti di una storia toccante e ricca di colpi di scena. L'incubo di ogni genitore, la scomparsa del bambino di una coppia inglese in vacanza nel nord della Francia durante i mondiali di calcio 2006, viene raccontato in modo straziante e pessimista, che non lascia filtrare alcuna speranza, aggrappandosi al nostro stomaco senza mai lasciarci andare. Consigliata a chi: ama i gialli britannici/francesi e le storie drammatiche; Durata: 2 stagioni da 8 episodi; Dove vederla: su D-Play o online.

9. #Game of Thrones

La serie capolavoro HBO è il must degli intrighi, dei colpi di scena, della suspance, di tutto. Sangue, morte, guerra, sesso, la storia narrata vi lascerà sconvolti e senza parole, poichè, in questa serie, niente è come sembra. Molte volte vi ritroverete a piangere sconvolti sul divano, ma sappiate che il peggio dovrà sempre arrivare. Consigliata a chi: a tutti, se siete dei veri amanti delle serie non potete non guardare la serie meglio scritta, diretta e interpretata al mondo; Durata: 7 stagioni, 67 episodi (in uscita nel 2019 l'ottava e ultima stagione); Dove vederla: su Sky On Demand e Sky Box Set.

10. Sherlock

Interpretata da attori straordinari quali Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, è un'altra serie tra le migliori degli ultimi anni, che fa impazzire lo spettatore riuscendo a metterlo in crisi. Gli episodi, pieni di ritmo e colpi di scena, hanno una durata di 90 minuti e sono tratti dalle storie di Sir Arthur Conan Doyle, ambientate però in una moderna Londra. I finali di stagione? Vi lasceranno a bocca aperta. Consigliata a chi: agli amanti dei thriller british, ma la recitazione di Cumberbatch è consigliata a tutti; Durata: 4 stagioni da 3 episodi + uno speciale di Natale; Dove vederla: su Netflix.

11. How to Get Away With Murder

Prima serie in questa lista della regina della tv Shonda Rhimes: protagonista una straordinaria Viola Davis, tormentato avvocato difensore dei colpevoli, e i suoi 5 studenti praticanti. Questo show spiazza, sconvolge, ruota intorno al tema della menzogna, racconta la corruzione e il marcio delle persone. I colpi di scena sono uno via l'altro, tra morti inaspettate, misteri irrisolti e segreti che mai avremmo immaginato. Consigliata a chi: ama le serie piene di ritmo, flashback e segreti, oltre ai tribunali; Durata: 3 stagioni da 15 episodi (in uscita la quarta stagione); Dove vederla: su Netflix e su Sky On Demand.

12. Scandal

Shonda Rhimes parte 2: la Casa Bianca, la politica sporca e corrotta e i "Gladiatori in Doppio Petto" di Olivia Pope, interpretata stupendamente da Kerry Washington, ex amante del Presidente e Direttore delle Comunicazioni della Casa Bianca, che ora ha un suo studio e lavora, insieme ai suoi associati, per proteggere l'immagine pubblica e i segreti della nazione. Il ritmo è micidiale, la suspance è altissima. Consigliata a chi: ama le serie political drama, tra Presidenti, Casa Bianca, strategie e politica; Durata: 6 stagioni, 106 episodi (in uscita la settima e ultima stagione); Dove vederla: su Sky On Demand.

13. The Bridge - La serie originale

Dimenticatevi del remake USA, l'originale svedese è molto meglio. Siamo sul ponte che collega Svezia e Danimarca: i resti di un cadavere vengono ritrovati esattamente a metà del ponte, tra i due Stati. Le polizie dei rispettivi Paesi vengono chiamate a collaborare: Saga Norén, per la polizia svedese e Martin Rohde per quella danese. Saga è un detective duro e ligio al dovere, che dice sempre quello che pensa, non conosce né ironia né emozioni, ma sul lavoro non sbaglia un colpo. Suspance e intrighi mozzafiato in uno scenario nordico malinconico. Consigliata a chi: ama le serie poliziesche nordiche, dalle atmosfere malinconiche e statiche; Durata: 3 stagioni da 10 episodi (in uscita la quarta e ultima stagione); Dove vederla: su Netflix.

14. The Fall - Caccia al Serial Killer

Serie britannica con protagonista due straordinari attori quali Gillian Anderson (Scully di X-Files) e Jamie Dornan (50 Sfumature), che interpretano rispettivamente il detective Stella Gibson, donna con le palle a cui tutte dovremmo ispirarci, e il serial killer psicopatico Paul Spector. Il colpevole si conosce sin da subito, un bravo padre di famiglia, un uomo acculturato e intelligente, consulente psicologico, che di notte si trasforma in un micidiale serial killer. Da vedere tutta d'un fiato, soffermandosi sulla scena del dialogo vis a vis tra Stella e Paul. Consigliata a chi: ama le serie british e i killer seriali psicopatici e affascinanti allo stesso tempo; Durata: 3 stagioni da 5/6 episodi; Dove vederla: su Sky Box Set.

15. 24

Protagonista Kiefer Sutherland nei panni di Jack Bauer, agente federale di un'unità anti terrorismo. Rivoluzionaria nel suo genere, è stata tra le prime ad utilizzare lo split screen (schermo diviso in più parti che raccontano ciò che fanno diversi personaggi nello stesso momento). Straordinari i colpi di scena, tra tutti il finale della prima stagione. La storia si svolge nell'arco di 24 ore, in cui Bauer deve cercare di sventare una minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti. Consigliata a chi: ama l'azione, gli intrighi, le cospirazioni, le serie political drama che coinvolgono FBI, CIA eccetera; Durata: 8 stagioni da 24 episodi + gli spin off 24: Live Another Day e 24: Legacy (quest'ultimo senza Sutherland); Dove vederla: in dvd.

16. The Handmaid's Tale

La serie che ha sbancato agli Emmy Awards 2017, vincendo 8 statuette, tra cui Miglior serie drammatica e Miglior attrice protagonista, quest'ultima andata alla strepitosa Elizabeth Moss che interpreta la protagonista Offred. Tratta dal romanzo di Margaret Atwood, la storia è ambientata in un futuro distopico, in quelli che furono gli Stati Uniti, ora governati da un regime misogino ed estremista che si rifà alla religione, in cui le donne fertili diventano di proprietà degli uomini e vengono usate unicamente per fare figli e ripopolare il mondo. Consigliata a chi: ama le serie distopiche futuriste alla Black Mirror; Durata: 1 stagione, 10 episodi (rinnovata per una seconda stagione); Dove vederla: su TIMvision.

17. The Following

Ryan Hardy (Kevin Bacon), ex agente dell'FBI, torna a lavoro quando il serial killer Joe Carroll (James Purefoy), arrestato 9 anni prima, evade dal carcere. Prima e durante la prigione, Carroll ha creato una setta di suoi "followers", che idolatrano lui e gli omicidi seriali, ispirandosi ai racconti di Edgar Allan Poe. Riusciranno a fermarli? Consigliata a chi: ama i thriller con killer psicopatici; Durata: 3 stagioni da 15 episodi; Dove vederla: su Netflix.