Mancano meno di 48 ore alla fine del mondo, che secondo gli "addetti ai lavori" avverrà il 23 settembre. Certo, non abbiamo molto tempo per scappare, ma gli "esperti" assicurano che rinchiudersi in cantina o in qualche rifugio atomico eccetera non servirà a nulla. Una forza oscura, il pianeta Nibiru, talmente oscura che neanche il più potente telescopio della Nasa riesce a vedere, distruggerà tutto. In confronto, i missili di Kim ci sembreranno dei fiammiferi. Per tutte quelle persone che sono fermamente convinte che sabato ci sarà l'#Apocalisse, ecco un decalogo di cose da poter ancora fare. Sono 10, livello di difficoltà facile.

10 cose che si possono fare prima dell'Apocalisse

1) Abbracciare i genitori: sembrerà banale, e in fondo lo è, ma quante volte lo facciamo? A Natale? A Pasqua no perché probabilmente neanche li vediamo.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco, nelle prossime 48 ore - non si conosce l'orario esatto dell'impatto dunque non possiamo essere più precisi - possiamo abbracciare i nostri genitori. E se ne manca uno, quello che rimane lo abbracciamo più forte. Se sono assenti entrambi, passate alla numero 2.

2) Guardare la prima puntata di Tale e Quale show: lo si potrà fare soltanto domani, alle 21.20 circa. La fine del mondo non può essere vissuta senza prima non aver visto per l'ultima volta la conduzione di Carlo Conti e della sua trasmissione cult di Rai Uno. Peccato che ci sia soltanto una puntata, quest'anno tra Claudio Lippi e Filippo Bisciglia ci si poteva divertire.

3) Adottare un animale: uno qualsiasi, va bene comunque. Dai cani ai gatti, passando per le tartarughe e i pesciolini rossi, quelli che dopo tre giorni muoiono per oscure presenze dentro l'acquario di 10 cm x 5 cm.

Pubblicità

Non dovrete neanche perdere tempo per dargli un nome se proprio non riuscite a trovarne uno.

4) Vaccinare i propri figli: No Vax, mi rivolgo a voi. Chiudete un occhio, all'insegna del "volemose bene". Vaccinate i vostri figli [VIDEO]. Se proprio volete, potete farlo anche qualche minuto prima dell'impatto, tanto le Asl sono aperte anche il sabato. Non ve lo fanno? Potete sempre prenotarlo. Poco importa se poi Nibiru ci renderà tutti polvere.

5) Amare tutti: non c'è tempo per la filosofia. Dopotutto gli insegnamenti ci sono stati dati oltre 2.000 anni fa, dunque volendo avremmo potuto trovare il tempo per metterli in pratica, più o meno tutti. Nelle ultime 48 ore di vita però si potrebbe provare a farlo, ad amare tutti, indistintamente. Dalla suocera all'immigrato, dal vostro peggior nemico a chi ti sveglia alle 5 del mattino perché deve suonare il sax.

6) Iniziare la dieta: quante volte vi siete detti/e "Oggi inizio la dieta" per poi desistere e fare altro? Ecco, prima dell'Apocalisse potete realmente iniziarla, tanto durerà un solo giorno o un giorno e mezzo, dipende se iniziate già da oggi a cena oppure domani a pranzo.

Pubblicità

7) Guardare il cielo: non per niente, se un pianeta ci sta per ammazzare tutti dovremmo pure iniziare a vederlo no? Magari i complottisti penseranno che la Nasa e tutti gli altri ce lo stiano tenendo nascosto, però con i nostri occhi potremmo anche farci un'idea tutto sommato chiara. Quando l'avrete fatto, iniziate il passaparola.

8) Rivedere l'ultimo episodio di Game of Thrones 7: negli ultimi anni le serie tv hanno avuto un ruolo importantissimo nella vita di milioni di persone. Game of Thrones è stata fra queste. Non si può salutare questo mondo senza prima aver rivisto l'ultimo episodio della settima stagione. Sarebbe illegale.

9) Mangiare la pizza: l'occasione perfetta. Magari non stasera, meglio il venerdì sera, poco prima delle 20, in modo da tornare in tempo per godersi la prima (e ultima) puntata della nuova stagione di Tale e Quale Show. Se siete fortunati manco vi chiederanno di pagare.

10) Leggere la Bibbia: in teoria dovrebbe esserci in quasi tutte le case. Uno dei problemi però è che poche volte la si legge, anche soltanto per verificare che quanto leggiamo in rete sia vero oppure no. Ecco, un consiglio spassionato: leggete la Bibbia. Così, en passant, scoprirete anche che i comandamenti non sono dieci. #bufala