Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della settima stagione del Trono di Spade, ma in particolare nell'ultima puntata, il mistero è stato finalmente svelato e cioè che Jon Snow non si chiama Jon [VIDEO], né tantomeno Snow. Infatti, il suo vero nome è Aegon Targaryen, figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen, legittimo erede al Trono di Spade. Tuttavia, il vero nome di Jon è stato scelto con cura ed ha molto senso quando lo si considera nel contesto di una canzone di Ghiaccio e Fuoco e del Trono di Spade.

Jon Snow è Aegon Targaryen

Ci sono alcune lamentele dei fan riguardo al fatto che Aegon non è buon nome per Jon. Questo perché Rhaegar, già aveva un figlio chiamato Aegon, nato dal matrimonio con la sua prima moglie Elia Martell.

Pubblicità

Dunque, questo farebbe di Rhaegar, un principe pazzo che chiama tutti i suoi figli con lo stesso nome.

Però non è detto che sia stato Rhaegar a scegliere il nome, in quanto dal momento che Lyanna Stark dà alla luce Jon, Rhaegar non era presente e probabilmente già era morto. Infatti, Jon alias Aegon è nato dopo il saccheggio al Re Folle e quando Ned Stark arriva alla Torre dell'Allegria da sua sorella, queste sono le sue parole: "Il Re Folle è morto e Rhaegar è già sotto terra anche lui".

Come Arthur Dayne e Gerold Hightower non erano presenti al Tridente, così nemmeno Rhaegar Targaryen era presente [VIDEO] alla nascita di suo figlio. Mentre Rhaegar avrebbe potuto pensare alle sue preferenze sul nome da utilizzare per suo figlio, nel frattempo Lyanna aveva già deciso che nome dare a suo figlio, mentre moriva nel suo letto in un mare di sangue.

Pubblicità

Dunque, la grande domanda è: che nome avrebbe dato Rhaegar a suo figlio, se fosse stato presente? Diciamo che egli aveva già in mente uno schema per i suoi figli. Infatti, il suo primo figlio, era una bambina e fu chiamata Rhaenys. Invece, il suo secondo figlio era una maschio e fu chiamato Aegon. Quindi, se voleva seguire questo schema, è probabile che si aspettasse una femmina da Lyanna e non un maschio.

Perché? Semplice perché stava chiamando i suoi figli come le tre teste originali del drago di Aegon il Conquistatore.

Il drago a tre teste

Aegon il Conquistatore, si sposò con le sue due sorelle Rhaenys e Visenya, però non erano solo le sue mogli, ma soci uguali nella sua conquista. Infatti, montarono i propri dragoni, conquistarono regni e decisero di essere fedeli a Aegon e bruciarono l'esercito nel Campo di Fuoco. Secondo Aegon il Conquistatore, il drago deve avere tre teste, perché deve avere 3 figli. Questo infatti lo possiamo vedere nella casa delle visioni immortali mostrata a Danaerys [VIDEO].

Pubblicità

Dunque proprio per questo, Rhaegar aveva deciso che i suoi figli si dovevano chiamare come il drago a tre teste di Aegon il Conquistatore. Quindi, aveva lasciato a Lyanna un solo nome disponibile, ovvero Visenya, la terza testa del drago per la figlia che lui pensava sarebbe arrivata. Ma si era sbagliato totalmente. Anche il maestro Aemon afferma che Rhaegar spesso si sbagliava sulle sue previsioni future. Infatti, Rhaegar decise di diventare un guerriero in quanto credeva che sarebbe stato lui il principe promesso. Ma poi si convinse che il principe promesso, sarebbe stato uno dei suoi figli. #Game of Thrones #GoT #Il Trono di Spade