Pubblicità
Pubblicità

Sta facendo il giro della rete il video registrato da un automobilista sulla tangenziale milanese, all'altezza dell'uscita per Melegnano, che riprende una #Moto sportiva - una potentissima Mv Augusta Brutale - viaggiare per diverse centinaia di metri senza un conducente, per poi perdere velocità e adagiarsi al suolo, dopo aver urtato diverse volte il guard rail. Mistero sulla sorte del pilota della moto stessa, probabilmente coinvolto in un incidente. E' possibile che dopo un urto o una caduta il pilota sia stato disarcionato, mentre la moto lanciata a velocità piuttosto sostenuta, è riuscita a restare o tornare nella posizione di marcia, rimanendo in equilibrio grazie alla velocità.

Pubblicità

Il precedente

Il video girato dall'automobilista ha attirato l'attenzione di diverse testate giornalistiche, ma si tratta di un fenomeno già visto in varie occasioni. Una scena simile è accaduta pochi mesi fa in Francia, dove un automobilista che viaggiava sull'autostrada A4 in direzione di Parigi, all'altezza di Maisons-Alfort, ha registrato il video di una moto che sopraggiungeva senza pilota e che ha percorso oltre mezzo chilometro prima di cadere a terra. In seguito in questo caso è stato appurato che il conducente del mezzo era stato sbalzato fuori dal mezzo a causa di un incidente stradale con un'auto.

Il caso in pista

Che le moto lanciate in velocità continuino la propria corsa anche senza un conducente non è così infrequente. E' accaduto anche due anni fa sul circuito di Magny Cours, in Francia, durante il campionato mondiale di endurance.

Pubblicità

La moto in quel caso prima di arrestare la sua corsa percorse alcune decine di metri andando a zig-zag a bordo pista.

Misteriosa sfera grigia nei cieli lombardi

Mentre il caso della moto che viaggia da sola in autostrada non ha niente di "misterioso", resta da chiarire la natura di una sfera grigia che ha solcato, velocissima, i cieli nei pressi di Milano, spingendo il Centro Ufologico Mediterraneo (Cufom) ad aprire un'inchiesta. Il caso è ritenuto di significativo interesse, e sarà affrontato in occasione di un convegno che si terrà il primo di Ottobre a Rho, in provincia di Milano. Lo stesso giorno che fu avvistato questo oggetto non identificato di forma sferica, segnalazioni di un oggetto simile avvennero anche a Lavagna, attirando l'attenzione della stampa nazionale.Secondo il Cufom inoltre, segnalazioni di questo tipo nei cieli di Milano sono molto rare.

#Ufo