#Hugh Hefner ha fatto sognare generazioni di maschietti con le sue conigliette. Prima di esalare l’ultimo respiro il novantunenne ha espresso il desiderio di essere tumulato al fianco di uno dei miti del cinema mondiale. L’ideatore di #Playboy sarà seppellito al fianco della donna che si è esibita per prima sulla copertina della rivista americana. Marilyn Monroe disse sì a Hefner quando non era diventata la diva di Hollywood. La divina bionda disse sì all'editore statunitense per appena seicento dollari. Dal 1953 a oggi Playboy è diventata una prestigiosa vetrina per modelle, attrici e sportive. Diverse le italiane che hanno stuzzicato l’attenzione dell’ideatore della rivista erotica.

Pubblicità
Pubblicità

La cantante Patty Pravo fece discutere con una copertina natalizia nella quale indossava soltanto una pelliccia e faceva intravvede il seno. Audace anche l’esuberante Loredana Bertè [VIDEO] che nel 1974 si presentava con il solo giubbotto di jeans a coprire le sue virtù: ‘Mi spoglio alla moviola’. Cinque anni più tardi Playboy celebrò la prima volta di Iva Zanicchi. Nella circostanza l’aquila di Ligonchio si fece immortalare avvolta da una pelliccia e limitandosi a mostrare la scollatura.

Le trasparenze di Marina Suma

Decisamente più audace Marina Suma che incantò gli amanti del periodico con trasparenze che non lasciavano nulla al caso. Non da meno l’affascinante attrice Ornella Muti che esibì un trasgressivo topless tra i fiori. L’obiettivo della rivista americana riuscì a catturare anche Adriano Celentano, in versione Casanova, in copertina con Pamela Prati.

Pubblicità

‘E’ nata una stella’ è il titolo della copertina riservata a Barbara D’Urso che, per l’occasione, indossava un abito in lattice e metteva in mostra un generoso dècolleté. Una lunga collana di perle che scendeva fino al seno per Agostina Belli il cui nudo fu definito ‘D’Annunziano’. Gloria Guida e Barbara Bouchet, regine del trash all'italiana, furono scelte da Playboy per due copertine mozzafiato.

Alessandra Mussolini si scoprì per Playboy

Lory Del Santo non ha esitato ad esibire il ‘petto’ per la rivista di Hefner. L’esuberante Alba Parietti, la sinuosa Isabella Ferrari, l’avvenente Valeria Marini, la passionaria Alessandra Mussolini, la tuffatrice Tania Cagnotto, l’attrice Eleonora Giorgi: la bellezza italiana è stata sempre apprezzata dal team di Hefner. Di recente anche l'argentina Belen Rodriguez, l'attrice Violante Placido e la modella Bianca Balti sono state protagoniste delle bollenti copertine della rivista erotica. #Barbara D'Urso