Si dice sempre che i bambini abbiano una sensibilità che va oltre a quella degli adulti, e Sunshine Oelfke ne è l'ennesima dimostrazione. Forse gli adulti hanno smesso di guardare l'animo delle persone, fermandosi solo alla loro apparenza, o forse hanno iniziato a tapparsi le orecchie non ascoltando più chi hanno attorno, rimanendo solo ad osservare e a commentare. La cosa certa è che questa bambina di appena 5 anni, si è resa conto di una realtà molto più grande di lei.

Sunshine, una bambina di 5 anni e una storia che commuove

Sunshine frequenta la #Scuola elementare nel Michigan, ed ha una passione non più molto segreta: ama alla follia il latte [VIDEO], ma non solo.

Pubblicità
Pubblicità

La bambina adora questa bevanda e la cosa che le piace ancora di più fare, è berla a colazione a scuola.

Una routine quella di Sunshine che potrebbe sembrare normale per molti bambini, ma che purtroppo non lo è. La piccola, giorno dopo giorno, si è resa conto che alcuni suoi compagni di classe e della scuola non facevano colazione come tutti gli altri. Provando a parlare con i suoi amichetti, ha capito che molti di loro non potevano permettersi le monetine per comprare quella bevanda che lei tanto amava.

Senz'altro una cosa inconcepibile per quella bambina [VIDEO] che non vedeva un modo migliore per iniziare la giornata, se non facendo colazione tutti insieme con un buon brick di latte.

Una raccolta fondi per aiutare chi ha realmente bisogno

Sunshine, però, non si è fermata a questa considerazione.

Pubblicità

La bambina, così come la nonna ci tiene a precisare, sa bene che ci sono persone intolleranti a questa bevanda e molte altre che non ne vanno pazzi, ma ha espresso fin da subito il desiderio che tutti abbiano la possibilità di scegliere di non berla, e non l'obbligo di fronte alle poche possibilità economiche.

Che cos'ha fatto? Sunshine ha inizialmente rotto il suo salvadanaio che custodiva gelosamente nella sua cameretta, per poter portare in classe le monetine necessarie perchè tutti coloro senza latte e con il desiderio di berlo, avrebbero potuto comprarlo.

Ben presto però, le sue riserve economiche sono terminate, ed è proprio in questo momento che è entrata in campo anche la nonna della giovane ragazza. In suo aiuto, dopo aver sentito la storia della nipotina e la sua sincera voglia di aiutare i suoi amici, ha aperto una raccolta fondi.

Dopo neanche una settimana, sono stati raccolti già 600 dollari, riuscendo così a donare un sorriso alla piccola Sunshine, ed in particolar modo a quei compagni che la monetina per un brick del latte non riuscivano ad averla. #povertà #bambino