Pubblicità
Pubblicità

Spesso abbiamo una sensazione alquanto strana che ci affligge: ovvero l'impressione di avere improvvisamente il "#cuore in #gola" - espressione che è diventata anche un modo di dire - ovvero di sentire una stretta decisamente tenace alla gola, tanto che si avverte perfino il cuore battere lì, proprio all'interno del collo, con un ritmo decisamente al di fuori della norma.

Si presenta con vertigini, eccessiva sudorazione, problemi nella respirazione e in qualche caso anche svenimenti. Può essere un sintomo pericoloso come no, ma è bene ricordarsi quali sono le cause, per poter meglio gestire questo problema.

Le cause

Questa brutta sensazione va associata prima di tutto ad uno stato emozionale - se ce n'è - che si sta affrontando in quel determinato momento.

Pubblicità

In caso contrario, ciò può essere attribuito all'abuso di alcune sostanze quali l'alcool, la caffeina, droghe in genere, pasti troppo salati, situazioni di stress estremo, ansia - e di conseguenza, anche chi è soggetto a frequenti attacchi di panico.

Ovviamente questo riguarda soggetti in stato di riposo. Lo si può avere anche nel caso in cui si svolge un'intensa attività fisica. Quando invece riguarda problemi più seri, essi vanno ricercati nei disturbi della tiroide e nell'anemia: sono malattie che incentivano il cosiddetto "cuore in gola". Seguono anche l'ipoglicemia e, cosa più importante, veri e propri problemi al cuore.

I disturbi cardiaci sono anche una causa molto rilevante: infatti rappresentano le situazioni più gravi. Oltre alla sensazione del "cuore in gola" si può avvertire una certa irregolarità dei battiti o un battito eccessivo [VIDEO].

Pubblicità

Si possono riscontrare casi di aritmia, insufficienza cardiaca - che spesso porta all'infarto - o comunque problemi riguardanti alcune parti del cuore, come gli atri, i ventricoli o le coronarie. Ma questo non deve assolutamente allarmare: questi casi sono molto meno di quanto uno si possa aspettare.

I rimedi

Quando questa impressione si presenta in modo frequente, è bene farsi degli esami mirati che danno risposte certe, in qualunque caso. Quando invece si tratta di eventi sporadici, si dovrebbero seguire alcuni consigli che comunque arrivano anche dal proprio intuito.

  • fermarsi ed aspettare che si ritorni alla calma
  • godere dei propri hobby - sembra strano, ma fare ciò che ci rilassa è uno dei metodi chiave per sciogliere il "cuore in gola"
  • prepararsi degli infusi - oltre alla camomilla, sono efficaci la melissa, il tiglio e biancospino.