Pubblicità
Pubblicità

Il tradimento del partner lo si può addirittura scoprire dal viso, o meglio dalle sue misure. Infatti, i lineamenti e la forma del volto riescono a dire tanto sul modo di essere di una persona, a partire da quelle che sono le sensazioni che sta vivendo in quel determinato momento, oltre a rivelare quale può essere la probabile età di un individuo. La ricerca è stata condotta in un'Università del Canada, a Nipissing. La stessa punta a dire, calcolando la figura del volto, se il partner è una persona incline al tradimento oppure se è legato soltanto al suo compagno o alla sua compagna.

I risultati dello studio canadese

La ricerca ha evidenziato che sono più propensi al tradimento coloro che hanno una forma del volto più corta e larga, il che sarebbe sinonimo di una persona dotata di un forte desiderio, pertanto anche nella possibilità di essere protagonista di una scappatella [VIDEO].

Pubblicità

Secondo gli esperti, la propensione di queste persone con il viso più largo sarebbe quella di portare avanti relazioni che puntano soprattutto al sesso e alla soddisfazione fisica, non certo a stabilire una relazione duratura con persone dell'altro sesso. Il calcolo è stato fatto soprattutto in base alle dimensioni, in maniera tale da arrivare addirittura ad una specie di equazione matematica che possa rivelare se si è o meno inclini al tradimento. Il risultato della ricerca viene fuori dall'unione di diversi dati e non basta soltanto la misurazione del volto per tracciare un profilo di un individuo.

Donne attratte da un volto largo

La ricerca è scaturita dal presupposto che i tratti caratteriali di una persona sono correlati alle dimensioni del volto. Un viso allungato, comunque, non sarebbe sinonimo di forte carica erotica, in particolar modo delle donne che preferiscono volti larghi e corti, testandone affascinate in appena tre minuti.

Pubblicità

All'esperimento canadese sono stati sottoposti 145 studenti eterosessuali, dei quali 69 maschi e 76 femmine, tutti già impegnati in una relazione. Per loro c'è stata una serie di domande riguardanti la loro vita, poi è stata effettuata la misurazione delle dimensioni del volto e dalla comparazione dei dati è emerso che i visi più grandi hanno l'inclinazione a propendere per rapporti sessuali occasionali e il tradimento. Speriamo solo che adesso i partner non si mettano a misurare le dimensioni del volto per far nascere delle accuse di ipotetici tradimenti e generare tensioni nella coppia. #tradimento partner #dimensioni volto #comportamenti sessuali